Mercato immobiliare, Pesaro

By on gennaio 11, 2016

165264_pianocasa_ralfQuotazioni in calo a Pesaro nella prima parte del 2015 (-2,4%). Il semestre ha evidenziato una ripresa delle

richieste, in particolare per le soluzioni dal valore compreso tra 140 e 210 mila €, tipologie che meglio si

adattano all’attuale disponibilità di spesa dei potenziali acquirenti. Da segnalare inoltre l’aumento della

domanda da parte di persone che da una situazione di affitto si spostano sull’acquisto della prima casa.

L’area del Centro storico è caratterizzata da palazzi antichi realizzati tra l’800 ed il ‘900 e, in buona parte

ristrutturati. Si tratta di una zona signorile e a traffico limitato dove è possibile acquistare tipologie signorili

usate a 2700 € al mq circa, mentre il medio usato si attesta su 2200-2300 € al mq. Prestigiosa la zona Mare,

adiacente al Centro storico e composta in prevalenza da ville signorili dei primi del ‘900 il cui valore parte

da 1 milione di € per le tipologie da ristrutturare e supera i 2 milioni di € per quelle già ristrutturate.

Dinamica la zona di Pantano grazie a prezzi contenuti. La parte Alta del quartiere è costituita da grandi

condomini degli anni ’70 (alcuni in edilizia convenzionata) e da case semindipendenti: un appartamento

ben ristrutturato costa 2200-2300 € al mq, uno allo stato originario si valuta 1500-1600 € al mq, mentre per

una villetta nuova si devono mettere in conto 2700-2800 € al mq e l’usato vale circa 1000 € in meno.

Pantano Bassa, invece, è composta da case semindipendenti e condomini popolari degli anni ’70: le

abitazioni semindipendenti da ristrutturare si vendono a 1600-1700 € al mq, mentre quelle ristrutturate

valgono 2200-2300 € al mq; per quanto riguarda le tipologie popolari i valori scendono a 1200-1300 € al mq

se da ristrutturare e a 1700-1800 € al mq se già ristrutturate. Interessante anche la zona di Celletta, dove

gli edifici hanno quasi vent’anni e presentano quotazioni di 2000-2100 € al mq sul nuovo/ristrutturato e di

1600-1700 € al mq se ancora da ammodernare. Adiacente al centro, e situata nella parte meridionale della

città, si trova l’area Loreto, dove ci sono soluzioni semindipendenti simili a quelle della zona Pantano. Nella

parte adiacente a piazza Redi ci sono grandi condomini degli anni ’70-’80 spesso con riscaldamento

centralizzo, dove un appartamento da ristrutturare si valuta 1500 € al mq e uno già ammodernato costa

circa 2000-2000 € al mq. Nella parte collinare sono presenti piccoli contesti abitativi che, grazie alla

panoramicità, si scambiano tra 1800 e 2200 € al mq. Interessante zona Soria, caratterizzata da una parte

storica dove si possono acquistare abitazioni semindipendenti già ristrutturate a 2500 € al mq e da una

parte più recente denominata “Parco della Pace” dove si trovano palazzine signorili degli anni ’80 con

quotazioni di 2200-2300 € al mq per un buon usato. Da segnalare che nel Centro storico, ed in particolare

nei pressi di viale dei Partigiani, sono in fase di realizzazione nuove abitazioni di prestigio il cui prezzo di

vendita è di 3500-3600 € al mq. Anche in zona Loreto si costruiscono nuove villette trifamiliari e

quadrifamiliari le cui valutazioni si attestano tra 3200 e 3500 € al mq. Infine si segnala l’esistenza di un

progetto che prevede la realizzazione del secondo svincolo autostradale e che dovrebbe posizionarsi nella

zona di Santa Veneranda. Sempre attivo il mercato delle locazioni a Pesaro, non mancano infatti le

richieste sia da parte di famiglie e coppie già residenti in città sia da parte di lavoratori trasfertisti. Si

registra inoltre qualche richiesta da parte di persone in arrivo dalle periferie e dai comuni limitrofi alla città

che grazie al ribasso dei canoni degli ultimi anni cercano abitazioni in affitto nelle aree centrali e

semicentrali di Pesaro. Il canone di un bilocale in Centro e in zona Mare è di 500 € al mese, quello di un

trilocale sale a 600-650 € al mese. Per quanto riguarda le zone semicentrali i canoni scendono a 400 € al

mese per i bilocali e a 500 € al mese per i trilocali. Da segnalare infine un importante aumento del numero

delle stipule di contratti a canone concordato con cedolare secca.

You must be logged in to post a comment Login

How To Get Rid Of Stretch Marks