La nuova moda è il butthole sunning, prendere il sole al perineo

Avete bisogno di assumere vitamina D? Di maggiore energia per le giornate di lavoro? C’è un
nuovo metodo “naturale” che evita di assumere integratori, il butthole sunning o Perineum
sunning, ovvero prendere il sole al perineo (la zona compresa tra l’ano e la vagina o il pene).
Progenitore di questa pratica nata nel 2019, è Ronnie Teasdale, profeta di Human Technology. I
praticanti sostengono che l’orifizio anale è una porta per introdurre il sole dentro il corpo umano,
basandosi su di un’antica pratica Taoista, che ha avuto origine in Estremo Oriente, Hui Yin è
chiamato ‘Porta della Vita e della Morte’ (da The Tao of Sexology, the book of infinite wisdom del
Dr. Stephen T. Chang).
Gli esperti a favore del butthole sunning, indicano che bisogna esporsi al sole per un periodo
compreso fra 30 secondi a massimo 5 minuti. L’obiettivo non è di abbronzare il vostro perineo! La
protezione solare non è necessaria, perché bastano davvero 30 secondi. Le ore ideali per prendere
il sole sono tra le 7 e le 9 del mattino. Il benessere è assicurato stando a quanto ha dichiarato
Shailene Woodley, une delle protagoniste nella serie tv ‘Big Little Lies’ (interpreta Jane). Nota per
il suo stile di vita olistico, si dedica settimanalmente al perineum sunning. Una pratica che è una
vera goduria, come asseriscono i fans più sfegatati, che mostrano a tutti questo video per
convincerli: https://www.instagram.com/p/B3TBsl2BHmB.
E’ doveroso fare presente che molti medici sconsigliano di prendere il sole al perineo, Il dottor
David E. Bank, fondatore del Center for Dermatology, Cosmetic & Laser Surgery di Mount Kisco,
avverte che praticare con continuità il butthole sunning potrebbe esporre alla insorgenza di
tumori. Nazanin Saedi, direttore del Jefferson Laser Surgery and Cosmetic Dermatology Center, ha
messo in guardia dalla pratica: “Come dermatologo, non posso raccomandare alcuna pratica di
esposizione al sole senza un’adeguata protezione. Il perineo, proprio come altre aree del corpo, ha
bisogno di essere protetto dal sole e i vestiti servono a questo.”
MAURIZIO DONINI