Il post Videx-Pineto con Massimiliano Ortenzi e Manuele Mandolini

Il coach e lo schiacciatore di Grottazzolina commentano il successo sulla capolista.

Una vittoria di spessore, relativamente utile in termini di classifica ma fondamentale dal punto di
vista della mentalità, per i tempi e i modi in cui è arrivata. Due ore abbondanti di gioco, il
vantaggio, la risposta veemente di Pineto, la rimonta iniziata dopo un terzo set psicologicamente
probante e completata con tenacia, intensità e sangue freddo. Nel match di mercoledì sera c’è la
sintesi del volley di alto livello, la cartina di tornasole verso il bersaglio grosso.
“Era molto difficile fare pronostici alla vigilia perché entrambe le squadre venivano da un lungo
stop – ha dichiarato coach Massimiliano Ortenzi – ma insieme ai ragazzi ci eravamo detti che la
gestione degli errori avrebbe fatto la differenza. Ci siamo complicati un po’ la vita nel secondo set
e nel finale del terzo, Pineto ha tanta qualità e quando gli abbiamo concesso margini di manovra
ha preso fiducia e fatto vedere giocate importanti ma sono contento per la prestazione della
squadra. Non era affatto scontato giocare a questi livelli a distanza di tre settimane dall’ultimo
match ufficiale.”
Il girone di andata è finalmente archiviato, adesso testa a Garlasco perché il prossimo mercoledì 19
gennaio (ore 20.30) la Videx sarà chiamata al recupero della prima giornata di ritorno al
PalaRavizza di Pavia: “E’ un periodo molto particolare ma bisogna adattarsi – ha aggiunto Ortenzi
– Abbiamo la fortuna di poter continuare a giocare perciò dovremo farci trovare pronti in
qualunque circostanza.”
Soddisfazione palpabile anche nelle parole di Manuele Mandolini, lo schiacciatore classe ’90 ha
trascinato la squadra nei momenti chiave risultando a più riprese determinante nell’economia della
gara: “E’ stata una gran bella partita, ci tenevamo a far bene davanti ai nostri tifosi e l’abbiamo
dimostrato ottenendo il miglior risultato possibile. E’ una grossa iniezione di fiducia che ci farà
sicuramente bene in vista dei prossimi impegni.”