Imperdibile presentazione-evento ad Ancona del libro “Volevamo conquistare il cielo”

Ci sono persone e argomenti che sanno catalizzare con
naturalezza l’attenzione di anime e menti belle.
È ciò che accade a Donatella Di Paolo, Laurenzo Ticca
e al loro “Volevamo conquistare il cielo”, edito dalla casa
editrice indipendente “Incipit23”, che ovunque sia
portato, a dispetto delle difficoltà del momento e
dell’epoca, attrae a sé quasi magneticamente l’adesione
partecipata di personaggi di grande spessore culturale.
Così è, ancora una volta, nella città di Ancona nella
quale, attorno a questo romanzo scritto a quattro mani
dai due giornalisti volti noti della televisione, sta
prendendo forma quasi spontaneamente una grande presentazione-evento.
Donatella Di Paolo e Laurenzo Ticca, caporedattori Mediaset di lunga esperienza, si ritroveranno sul
palco dell’Auditorium Ex Fiera della Pesca, il prestigioso Centro Congressi Accademia, ospiti
dell’Accademia di Babele e del presidente Paolo Marcelli. Dialogheranno con la giornalista,
fotografa, poetessa e scrittrice italo-siriana (nonché anconetana) Asmae Dachan, che con la Di
Paolo condivide l’impegno in favore delle donne e la grande sensibilità per la sofferenza
femminile, in particolare. Donatella, Laurenzo e Asmae affronteranno davanti al pubblico
dell’Auditorium i molti temi toccati con empatia e forza dal libro: la contestazione giovanile degli
anni Sessanta, l’amore e i contrasti, il dolore e la violenza, la forza che viene dalla disperazione e il
pantano delle debolezze umane.
L’interpretazione di alcuni toccanti passaggi di Volevamo conquistare il cielo sarà affidata alle voci
degli artisti Andrea Toppi e Tany d’Ancona.