Riapre il Peggy Guggenheim Collection con radio Italia

Dopo quasi 100 giorni la Peggy Guggenheim Collection, riapre la sua esposizione nella magica sede
di Palazzo Venier de Leoni a Venezia. Si possono nuovamente ammirare i capolavori di René
Magritte, il mistero assoluto delle opere di Jackson Pollock o ancora di immergerti nei colori
avvolgenti delle opere di Gino Severini e Grace Hartigan, nelle tonalità accese delle grandi tele di
Tancredi Parmeggiani e perderti nel gesto possente dei lavori di Emilio Vedova. È tempo di tornare
a vivere l’arte e la cultura di persona!
La novità è che Radio Italia diventa radio ufficiale della PGC, dopo il primo, prolifico incontro nel 2008, la
PGC e Radio Italia sono di nuovo insieme per la diffusione di arte e cultura. Grazie alle seguitissime
frequenze di Radio Italia, i capolavori del XX secolo custoditi a Palazzo Venier dei Leoni, così come le tante
attività online del museo, arriveranno dritte nelle case di milioni di italiani, grazie all’emittente più ascoltata
per la musica italiana.
Febbraio ha portato il terzo appuntamento con il progetto “VIS-À-VIS” che grazie alla voce dei direttori della
PGC, Karole P. B. Vail, e della Pinacoteca di Brera, James Bradburne, fa dialogare artisti e opere delle due
istituzioni. Questo ultimo “incontro” mette idealmente a confronto Madonna col bambino e santi, angeli e
Federico da Montefeltro di Piero della Francesca e Composizione n.1 con grigio e rosso 1938 /
Composizione con rosso 1939 di Piet Mondrian. I video sono disponibili sulle piattaforme social dei due
musei.
Al termine della visita è sempre possibile fermarsi a gustare la colazione al bar esterno e visitare il Museum
Shop esterno, portare a casa un ricordo scelto tra libri e oggetti di design, cataloghi d'arte e curiosità per
tutte le età, contribuirà a sostenere la Collezione in un momento così difficile per l’arte.
MAURIZIO DONINI