Marche, Gobbi (FI): “Vaccinare medici di base per miglioramento servizio sanitario”

Concordo con l’ordine dei Medici di Macerata: i medici di base, e quelli di medicina generale, devono essere sottoposti quanto prima a vaccinazione, così da poter raggiungere l’immunità e avere la possibilità di fare essi stessi le vaccinazioni all’interno delle case di riposo e nelle Rsa.
La medicina di base, che per sua natura riesce ad essere capillare sul territorio, va sostenuta ed ancor di più potenziata, con un progetto che preveda la possibilità, per il medico di base, di avere un infermiere di studio che possa coadiuvarlo nelle varie pratiche mediche come ecg, medicazioni o flebo.

Questo comporterebbe un fisiologico decongestionamento dei pronto soccorso, uno dei problemi più grossi dalle sanità al tempo del Covid-19.
Mi auguro di poter incontrare quanto prima l’assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, per rappresentargli le proposte di Forza Italia e valutare la loro fattibilità a livello regionale.

Così in un comunicato il dott. Stefano Gobbi, responsabile sanità di Forza Italia Marche.