Ricominciare da Modica

In terra siciliana il primo match dell’anno per ripartire subito col piede giusto.
Si apre con una trasferta il 2021 della Videx. Dopo un trittico di gare che hanno reso più amaro il
saluto al 2020, i ragazzi di coach Ortenzi sono pronti a battezzare la seconda fase di stagione sul
parquet del PalaRizza al cospetto della Avimecc Modica.
L’ennesima cruciale sfida che mette in palio altri punti pesanti sul cammino dei grottesi. La
compagine siciliana, quinta forza del girone blu, ha inaugurato il 2021 con il successo interno del 6
gennaio (3-1 ai danni di Ottaviano) nel recupero della settima giornata di andata. Terza vittoria
consecutiva che ha portato i ragazzi di coach Bua a quota 22 punti, ad una sola lunghezza proprio
dalla coppia Grottazzolina-Pineto. Una situazione di classifica delicata che fa il paio con
l’avvincente sfida di andata al PalaGrotta, chiusa dalla Videx soltanto al tie-break, lasciando
presagire un confronto decisamente accattivante ed affatto scontato.
Riflettori inevitabilmente puntati su Vecchi e compagni, chiamati ad invertire la rotta per smuovere
la classifica e tenere il passo di chi è davanti. Ne è consapevole Roberto Romiti, libero della
formazione grottese: “Abbiamo affrontato un calendario molto intenso nell’ultimo periodo e
quando si hanno gare importanti da giocare in così poco tempo diventa molto difficile crearsi delle
opportunità di riscatto se non si gioca sempre al massimo. In questo momento dobbiamo essere
bravi a ridurre al minimo gli errori perché soltanto così riusciremo a giocare alla pari con i nostri
avversari.”
Ricominciare da capo con la consapevolezza di avere di fronte un altro avversario di spessore:
“Domenica ci aspetta un’altra gara tosta – ha proseguito Romiti -. Modica è una squadra che
gioca molto bene e che, come tante altre formazioni del girone, è cresciuta molto rispetto a inizio
stagione. Dovremo essere bravi al servizio e cercare di sbagliare il meno possibile perché la
battuta, da sola, non basta per portare a casa il risultato. Servirà una buona prestazione in tutti i
fondamentali.”