Cinque dialoghi sulla musica dal “Salotto del Teatro di Cagli” in diretta online su Twitch condotti da Paolo Marzocchi e Mario Totaro con artisti ospiti

In attesa di riprendere le attività dello spettacolo dal vivo la WunderKammer Orchestra (WKO) inaugura un nuovo ciclo online di “Le conversazioni della WunderKammer”, il format inaugurato lo scorso 1° novembre collegato alla Stagione Concertistica WKO di Pesaro bloccata sul nascere dalla chiusura dei teatri. “Tra il 20 e il 21” il titolo di questa serie di cinque appuntamenti, in collaborazione con Istituzione Teatro di Cagli, la domenica pomeriggio alle 17.00 da dicembre ad aprile su Twitch, la piattaforma di streaming che dal lockdown della scorsa primavera sta spopolando anche in Italia con una crescita vertiginosa di utenti.
Dal “Salotto del Teatro Comunale di Cagli”
Il Teatro Comunale di Cagli si trasforma in un salotto, sul palco un pianoforte, un abat-jour e due poltrone. Con un doppio gioco di parole (anzi, di numeri), a cavallo tra questo ultimo scorcio di 2020 e i primi mesi del 2021, Paolo Marzocchi, direttore artistico della WKO, e Mario Totaro, entrambi compositori e pianisti, insieme ad altri ospiti converseranno sulla musica di due secoli: il 20esimo, che abbiamo lasciato alle nostre spalle, e il 21esimo, in cui siamo entrati ormai da oltre vent’anni. Racconti, esempi musicali, momenti performativi veri e propri in una narrazione in cui i due compositori condivideranno con il pubblico la passione per l’arte della musica che è anche il loro mestiere, in una forma, quella del dialogo, ideale per avvicinare curiosi e appassionati agli argomenti proposti.
Argomenti ed ospiti
Perché si definisce “contemporanea” la musica di un secolo fa e perché dopo un secolo questa musica non è ancora entrata pienamente nella confidenza del pubblico? Su questo tema Marzocchi e Totaro si confronteranno nella prima conversazione in programma e nell’ultima in cui sarà ospite il direttore del Teatro di Cagli, Sandro Pascucci. Una ricorrenza, un personaggio e un libro, le occasioni degli altri tre appuntamenti. Intorno alla Giornata della Memoria Guido Barbieri, critico musicale e direttore artistico della Società Amici della Musica di Ancona, racconta la musica composta nel campo di concentramento nazista di Terezin. Chi era Charles Ives? Alla scoperta dell’incredibile storia di un imprenditore e compositore profetico che ha anticipato le avanguardie del ‘900. Guido Giannuzzi, musicista e saggista, presenta la sua monografia “Guida all’ascolto di Beethoven” (Mursia 2020), una visione poetica della musica, con pochi tecnicismi e tante metafore e suggestioni.
Il programma
Primo appuntamento domenica 20 dicembre ore 17.00 sul profilo Twitch della WKO (www.twitch.tv/wunderkammerorchestra) con “Chi ha paura della nuova musica, che poi così nuova non è…? 1. La rivoluzione del Novecento”, con Mario Totaro e Paolo Marzocchi.
Gli appuntamenti successivi.
Domenica 24 Gennaio 2021, “La corda rotta. Un violoncello nel ghetto di Terezin”
Domenica 21 Febbraio 2021, “Charles Ives, l’assicuratore che componeva il futuro”
Domenica 21 Marzo 2021, “Primavera con Beethoven”
Domenica 18 Aprile 2021, “Chi ha paura della nuova musica, che poi così nuova non è…? 2. La grande fuga (del pubblico)”
………………………………………………………………………………….
WunderKammer Orchestra
Ufficio Stampa Andreina Bruno