Agricoltura, Forza Italia: “Bonus filiera ristorazione sia prorogato. 9 giorni per presentare domande sono insufficienti”

Il bonus filiera per la ristorazione è una misura utile per le imprese turistiche ed agricole, ma si sta rivelando, anch’esso come altri, macchinoso e farraginoso. Il governo dovrebbe prorogare la scadenza per la presentazione delle richieste, attualmente fissata per il 28 novembre, almeno al 15 dicembre.
Da una parte ci sono i commercialisti, che sono già molto oberati con l’assistenza fiscale in questa fase storica, dall’altro le aziende, che devono attivare il monitoraggio delle vecchie fatture e dei documenti di trasporto, attività che richiede molto tempo.

Per accedere a questo fondo a sostegno del made in Italy, ci sono appena 13 giorni, di cui soltanto 9 lavorativi. Sarebbe utile a tutti gli attori in campo uno slittamento, anche fosse di poche settimane.

Auspichiamo pertanto che il governo accolga la  proposta e si attivi sulla certezza dei tempi del ristoro, sarebbe un’azione di buonsenso.

Così in una nota congiunta il senatore Francesco Battistoni, commissario regionale di Forzaq Italia, Graziella Ciriaci, responsabile regionale agricoltura di FI, Gianluigi Tombolini, responsabile regionale turismo FI