“SUITE ITALIENNE” | “SAVE THE DATE” – RAI5

SUITE ITALIENNE, il passo a due che ha inaugurato la 53esima Stagione Lirica del Teatro Pergolesi di Jesi, in onda venerdì 20 novembre ore 23 su Rai 5 nella rubrica “Save the date”. Repliche sabato 21 novembre ore 16 su Rai 5 e mercoledì 25 novembre alle ore 1:05 su Rai 3.

Appuntamento venerdì 20 novembre, alle 23.00, con “Save The Date”, rubrica di approfondimento culturale in onda su Rai 5. Nella nuova puntata, la testimonianza del mondo artistico che cerca di resistere, preparandosi a tempi migliori. E si parlerà anche di danza attraverso le immagini di “Suite Italienne”, coreografia su musica di Igor Stravinsky creata e interpretata da Sasha Riva e Simone Repele: una coproduzione tra Daniele Cipriani Entertainment e Fondazione Pergolesi Spontini, su commissione dell’ente teatrale di Jesi, che ha debuttato al Teatro Pergolesi di Jesi il 17 e il 18 ottobre 2020, nell’ambito della 53esima Stagione Lirica di Tradizione, e che è poi tornata in scena, poco dopo, al Teatro Verdi di Sassari. Il passo a due sarà replicato sabato 21 novembre ore 16 su Rai 5 e mercoledì 25 novembre alle ore 1:05 su Rai 3.

La coreografia ricostruisce la storia della figura chiave del folklore napoletano, Pulcinella, celebrando per l’occasione il centenario di un lavoro entrato a far parte della storia del balletto, il famoso “Pulcinella” creato da Léonide Massine per i Ballets Russes di Serghei Diaghilev nel 1920.  Anna Biagiotti ha realizzato l’interpretazione picassiana del costume bianconero di Pulcinella (all’origine indossato da Massine stesso nel ruolo principale), firmando anche gli altri costumi di Repele e Riva.

“Il potere dell’arte è far rivivere il quotidiano e trasformarlo. – sottolineano gli autori – Finché c’è danza, c’è speranza”. E’ questo il messaggio simbolico di Suite italienne, che ha visto la luce mentre queste si spegnevano in tanti teatri italiani e nel mondo. Ed è anche forse il vero segreto di Pulcinella, continuamente in sospeso tra pericoli, epidemie e insidie, eppure sempre in grado di schivarli e di cavarsela, cercando rifugio nella sua ricca interiorità….