MARCHETTI (LEGA): “PIAZZE GREMITE E VOGLIA DI CAMBIAMENTO: LA RINASCITA DELLE MARCHE È GIÀ INIZIATA!”

Ancona, 15 set. – “Le piazze gremite di Ascoli, Pollenza, Jesi e Urbino, ci hanno dato la carica per affrontare gli ultimi giorni di una campagna elettorale impegnativa ma piena di soddisfazioni”: così il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti, sulla giornata di lunedì 14 settembre insieme al Segretario Federale, Matteo Salvini.

Vedere migliaia di donne e uomini liberi che sostengono il progetto della Lega, che credono nei nostri valori e condividono la nostra idea di futuro – ha commentato – è stata l’ennesima testimonianza che la rinascita delle Marche è già avviata. Dall’inizio del confronto politico in vista delle elezioni regionali di domenica 20 e lunedì 21 settembre, abbiamo portato avanti con determinazione un progetto chiaro: una sanità che sappia mettere al centro il paziente, vicina ai territori e capace di sostenere la disabilità, infrastrutture potenziate e portate a compimento, che consentano alle Marche di uscire dall’isolamento, sostegni concreti alle imprese e ai lavoratori, sussidi all’agricoltura e abbattimento della burocrazia, creazione e valorizzazione del Brand ‘Made in Marche’ per esaltare quei prodotti tipici che meritano di essere conosciuti ben oltre i confini nazionali, una promozione turistica in grado di far diventare le Marche una meta ambita e non soltanto una terra di passaggio. Questi i nostri obiettivi: idee chiare e concrete, nate dall’ascolto della cittadinanza e del confronto con tutti i territori. La voglia di cambiamento che si respira tra la gente è la prova che stiamo lavorando nella giusta direzione – ha concluso Marcherti – manca poco all’obiettivo, e insieme alla Lega, i Marchigiani rialzeranno finalmente la testa”.