Macerata: pronta la rosa dei 5 candidati dem a Consigliere Regionale

Mentre si aspetta martedì prossimo per definire e completare tutte le proposte sui nomi dei candidati dem a consigliere regionale nelle
relative province della regione Marche, nella giornata di ieri è stata ufficializzata la rosa dei candidati dem a consigliere regionale, per la
provincia di Macerata. 5 i nomi in lizza: il più gettonato, il segretario del circolo dem Stefano di Pietro, il sindaco uscente di Macerata
Romano Carancini, il funzionario dell’Asur Loredana Riccio, l’esponente dem di Urbisaglia Giovanna Salvucci e il consigliere regionale
Francesco Micucci. Entro fine settimana prossima, il segretario dei dem, Francesco Vitali, ufficializzerà la proposta delle liste provinciale,
presso la segreteria regionale di Ancona. Per Fratelli d’Italia i papabili consiglieri regionali per la provincia di Macerata sono: il consigliere
regionale uscente, il civitanovese Pierpaolo Borrieri, Francesco Colosi di Tolentino, Andrea Mazzoni di Treia e Simone Livi di Macerata. Per
la Lega, in attesa dell’ufficializzazione dei prossimi giorni, in lizza resta il patron di Meg Store, Sandro Parcaroli che, tra l’altro è anche in
corsa per la poltrona di sindaco di Macerata. Sul versante delle elezioni comunali, chi ha già fatto da tempo la scelta è il Movimento 5
Stelle con Roberto Cherubini che, per l’occasione, rilancia la proposta già presentata in Consiglio Comunale e mai onorata. Con tanto di
video su Youtube, Cherubini lancia agli elettori la sua proposta di dare via ad una legge alla piantumazione di un albero per ogni bambino
nato, con tanto di certificato di nascita dove sarà riportato oltre il nome, il tipo di albero e la sua geolocalizzazione.
Paola Pieroni