Il Comune ha deciso: a gara il maxi intervento sulla pubblica illuminazione da 2,7 milioni di euro Il sindaco Loira: “Cambia il volto della città

Porto San Giorgio cambia radicalmente il piano luci: sarà di ultima
generazione, con minori costi energetici, di manutenzione e di gestione, più
sicuro e meno inquinante. Il Consiglio comunale ha dato ieri sera il via libera al
maxi intervento di illuminazione per la riqualificazione dell’impianto di tutta la
città. Si tratta di un investimento pubblico-privato di 2.714.000 euro circa dalla
durata di 20 anni. Si prevede la sostituzione di tutti i corpi illuminanti esistenti
con luci a led di recente generazione che consentono un notevole abbattimento
del consumo energetico ed una minore incidenza sui costi. Il piano contempla la
sostituzione delle armature, compresi i pali, che oggi non corrispondono più a
criteri di sicurezza. Verranno inoltre interessati la rete di linee ed i quadri
elettrici considerati inefficienti e che spesso determinano disservizi. Detti nuovi
impianti prevedono anche l’installazione di tecnologia avanzata (smart city).
I numeri dell’opera pubblica sono ragguardevoli: 3.722 i corpi illuminanti che
verranno sostituiti, il rifacimento della linea elettrica interrata si svilupperà su
quasi 6,5 chilometri. Si sommano i nuovi pozzetti da nord a sud, interventi di
scavi, la sostituzione dei sostegni stradali, interventi di verniciatura con
miglioramenti anche sul piano estetico. Gli studi prevedono una massiccia
riduzione dei consumi del 51,90% (con risparmio di CO2).
L’Amministrazione comunale si era rivolta alla società Dream di Roma (start up
dell’Università La Sapienza) alla quale ha affidato la valutazione tecnico
economica per la scelta del miglior progetto. Sulla base degli studi è stato
individuato quello “più consono alla programmazione”.
I lavori verranno realizzati entro un anno e mezzo dall’affidamento, che avverrà
dopo l’espletamento delle procedure di gara. I privati che concorreranno
potranno migliorarlo da un punto di vista tecnico ed economico.
“La proposta di partenariato pubblico-privato approvata dal Consiglio è
destinata a cambiare il volto della nostra città – commenta il sindaco Nicola
Loira – . Illuminazione, risparmio energetico, efficientamento e più sicurezza: il
primo intervento che chiederemo alla ditta che si aggiudicherà la gara sarà
quello della riqualificazione completa dell’illuminazione del lungomare”.
22 maggio 2020