IL FONDO “RILANCIO” DEVE ESSERE PER TUTTI Basta con due pesi e due misure!

L’articolo 112 del DL 34/2020 istituisce un fondo speciale di 200 Milioni di Euro in favore dei
Comuni delle Province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza gravemente colpiti
dall’emergenza epidemiologica. Bene aiutare le predette comunità ma, ricordo al Governo, che ci
sono nel Centro Italia dei Comuni che circa 4 anni fa sono stati completamente devastati dal Sisma
e che oggi il Covid ha nuovamente messo in ginocchio. I Comuni terremotati stanno sostenendo
una doppia emergenza e non mi sembra che per detti Comuni sono mai arrivate risorse aggiuntive
da parte dei Governi. Tutto questo è insostenibile e inaccettabile. Dal 24 agosto 2016 i bilanci dei
Comuni del cratere sismico hanno ricevuto solo ristori per mancati introiti, solo miserie. Nessuna
risorsa aggiuntiva per le Casse dei Municipi ed i Sindaci fanno bene a reclamare, giustamente,
risorse aggiuntive straordinarie. Spero, e presenterò apposita mozione in Consiglio regionale, che il
Governo in sede di conversione del Decreto Legge tenga in considerazione il disagio enorme dei
Comuni del Cratere, assegnando risorse per la nostra “doppia Zona Rossa”.
É vero, la gente di montagna difficilmente si arrende di fronte alle difficoltà ed ha un’elevata
capacità di resistenza ma comincia a stancarsi perché ormai la misura è colma. Oltre alla mai risolta
questione burocratica relativa ai ritardi della ricostruzione, si aggiunge anche la scarsità di risorse
negli esigui bilanci comunali. La popolazione del cratere aspetta risposte, non bastano più
passerelle e promesse. E finiamola sempre con due pesi e due misure!

Ascoli Piceno, 21 maggio 2020

Ing. Piero Celani (Forza Italia)
Vice Presidente Consiglio regionale delle Marche