I MERCOLEDÌ DEI DIRITTI UMANI, IL 6 MAGGIO FOCUS SULL’EGITTO

Prosegue il ciclo di incontri in diretta facebook “I mercoledì dei diritti umani”, promosso da Amnesty International Marche per informare e sensibilizzare su situazioni di violazioni dei diritti umani ulteriormente aggravate dalla pandemia da Covid-19.

Il 6 maggio l’attenzione sarà rivolta all’Egitto, dove è in atto da anni una brutale repressione del dissenso. Collegandosi dalle ore 18 alle 20 alla pagina facebook “Amnesty Ancona”, si potrà seguire l’incontro dal titolo: “Stato di emergenza permanente. Egitto: il punto sui diritti umani durante la pandemia”.
Azzurra Meringolo Scarfoglio, giornalista Rai e autrice del libro “Fuga dall’Egitto”, fornirà un quadro della situazione politica e istituzionale nel paese dopo l’illusione delle primavere arabe e racconterà la battaglia degli esuli del regime di al-Sisi.
Porterà la sua esperienza di cronista sul campo Pierfrancesco Curzi, giornalista per il Resto del Carlino e Il Fatto Quotidiano, oltre che scrittore. Curzi riferirà degli incontri avuti sul posto con oppositori e persone comuni, allargando poi la prospettiva ai rapporti Italia-Egitto.
Amnesty International ha denunciato le violazioni dei diritti umani in Egitto nel rapporto “Stato di emergenza permanente”: ne parlerà Riccardo Noury, portavoce della Sezione italiana del Movimento. Noury si concentrerà inoltre sui casi di prigionieri di coscienza che Amnesty sta seguendo, a cominciare da quello di Patrick Zaki, e farà il punto sulla campagna “Verità per Giulio Regeni”.
A moderare il confronto ci sarà Marco Vitali di Amnesty Marche.

“ I mercoledì dei diritti umani” sono realizzati in collaborazione con: Caritas Pesaro, Associazione Lutva, Associazione Festa dei Popoli Pesaro, rete “riVolti ai Balcani”, Associazione Festa per la Libertà dei Popoli di Ancona.