LA REGISTRAZIONE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE E DEI CONTRATTI PRIVATI DALL’ 8 MARZO 2020 AL 31 MAGGIO 2020

ATTI PRIVATI
(PRELIMINARI DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE,CONTRATTI DI COMODATO,VERBALI DI ASSEMBLEE RECANDI LA DISTRIBUZIONE DI DIVEDENDI ECC.) La registrazione di tutti gli atti privati il cui termine scade nel periodo compreso tra il 8/3/2020 e il 31/5/2020 è sospesa e potrà essere effettuata a partire dal 01/06/2020 al 30/6/2020 Si ricorda che il termine per la registrazione degli atti privati diversi dai contratti di locazione è di 20 giorni dalla data della loro formazione per cui,stante il riferimento alla scadenza del termine,si dovrà far riferimento agli atti formati dal 17/2/2020 (in scadenza il giorno 8/3/2020) all’11/5/2020 compreso(in scadenza il 31/5/2020). Invece gli atti formati dal 12/5/2020 dovranno essere registrati nei venti giorni successivi ( ad esempio, un atto formato il 16/5/2020 dovrà essere registrato entro il 5/6/2020). Viene sospeso anche il termine per il pagamento dell’imposta questo in quanto, ai sensi dell’art. 16 DPR 131/86, la liquidazione dell’imposta è subordinata alla registrazione ( risp. 1.12 e 1.21 circ 8/2020).In assenza di chiarimenti,la sospensione dei pagamenti non dovrebbe valere per l’imposta di bollo per cui trattandosi di un tributo dovuto fin dall’origine, occorre la contestualità del versamento con quella della formazione dell’atto stesso. Salvo diversa interpretazione sarà pertanto necessario, lo stesso giorno della sottoscrizione del contratto, apporre i contrassegni telematici recanti una data non successiva o precedere al pagamento delle imposte tramite mod. F24. In caso di pagamento tardivo, il contribuente potrà avvalersi del ravvedimento operoso con una sanzione ridotta del 10% dell’importo del bollo. CONTRATTI DI LOCAZIONE
La sospensione della registrazione di tutti gli atti privati vale anche per i contratti di locazione.
In tale caso, stante il maggior termine di 30giorni per la registrazione, si dovrà fare riferimento ai contratti sottoscritti (o con decorrenza se antecedente) da 7/2/2020 (in scadenza il 8/3/2020) all’1/5/2020 compreso (in scadenza il 31/5/2020) Invece i contratti sottoscritti da 2/5/2020 dovranno essere registrati nei 30 giorni successivi (ad esempio un contratto sottoscritto il 16/5/2020 dovrà essere registrato entro il 15/6/2020). Anche in questo caso viene sospeso il termine di pagamento dell’imposta e rimangono i dubbi per l’imposta di bollo salvo che il contratto sia registrato telematicamente essendo possibile,in tale caso il pagamento senza sanzioni del bollo contestualmente alla registrazione dell’atto. La sospensione si applica ai contratti da registrare sia manualmente che telematicamente (procedura obbligatoria per i mediatori ed i possessori di oltre 10 immobili), questo in abse alla risposta 1.12 fornita in base alle scritture private. In ogni caso è possibile, nel periodo di sospensione la registrazione telematica dei contratti.
Dott. Alessandro Notari Coordinatore Centro studi Fiscali