WUNDERKAMMER ORCHESTRA In programma tre prime esecuzioni assolute

La collaborazione tra la Wunderkammer Orchestra (WKO) e gli Amici della Musica “Guido Michelli” di Ancona risale al 2018. Da allora ogni anno l’ensemble pesarese è stata ospite del cartellone della Stagione Concertistica dell’associazione musicale dorica. Per il 2020 l’appuntamento è domenica 9 febbraio alle 17.30 al Teatro Sperimentale di Ancona. Sul podio il direttore musicale di WKO, Carlo Tenan, e Marco Vergini al pianoforte.

La WKO propone musica sinfonica “liofilizzata”, trascritta per organico di massimo 15 elementi. L’idea è di portare al limite il concetto di orchestra da camera laddove è presente ogni strumento dell’orchestra, però rappresentato da un solo esecutore in modo da far emergere tutti i colori sinfonici previsti, ma con una cura e una raffinatezza del suono che sono proprie della musica da camera.

La collaborazione di cui sopra si è espressa in questo concerto con una commissione da parte degli Amici della Musica e ben tre prime esecuzioni assolute all’interno dello stesso programma. Si inizia con una prima esecuzione assoluta, la trascrizione di Matteo Angeloni, commissionata da WKO, dell’ouverture Die HebridenLe Ebridi, di Felix Mendelssohn-Bartholdy, brano giovanile del compositore romantico tedesco ispirato da una visita alle isole scozzesi da cui prende il nome. Il secondo titolo è Little Symphonies, sei poemetti sinfonici per ensemble di Paolo Marzocchi, compositore e pianista pesarese e direttore artistico di WKO, ideatore di “Rendering”, metodologia d’insegnamento della composizione sperimentata su un gruppo di bambini di cinque anni, che è alla base di queste sinfonie. Durante le Little Symphonies verranno proiettati disegni a corredo appositamente realizzati dall’illustratrice Agnese Franchini. Commissionata dalla “Guido Michelli”, in prima esecuzione assoluta, l’elaborazione per ensemble di Paolo Marzocchi della Passacaglia in sol minore dalle Rosenkranz–Sonaten di Heinrich Ignaz Franz Biber, il brano che segue le 15 sonate di chiesa dedicate al Santo Rosario del compositore boemo secentesco. In chiusura il Concerto n. 2 in si bemolle maggiore op. 19, per pianoforte e orchestra, di Ludwig Van Beethoven orchestrato da Paolo Marzocchi per la WKO la quale ha chiesto a Claudio Rastelli una cadenza concertante che verrà eseguita in prima assoluta. Il brano verrà registrato dalla Da Vinci Classics nell’ambito dell’integrale dei concerti per piano e orchestra che la WKO sta realizzando in occasione del 250° della nascita di Beethoven.

I soci dell’Associazione Wunderkammer Orchestra potranno assistere ad un’anteprima del concerto il 7 febbraio alle 21.00 alla Chiesa della Santissima Annunziata di Pesaro.

Biglietteria Teatro Sperimentale tel. 071 52525 – fax 071 52622 – email biglietteria@teatrodellemuse.org

Biglietti da 5 a 22 euro

Info www.amicimusica.an.it / www.facebook.com/WunderKammerOrchestra/

________________________________________

WunderKammer Orchestra

Ufficio Stampa Andreina Bruno