Battistoni (FI): “M5S butta la maschera e si colloca a sinistra per mantenere poltrone”

“Alla ricerca di una poltrona”. Non è il titolo di un film ma la sintesi di ciò che sta accadendo all’interno del Movimento 5 Stelle.
A Pesaro alcuni consiglieri grillini spingono per entrare in maggioranza con il sindaco Ricci che offre un posto in giunta a Francesca Frenquellini. Nel Lazio, la consigliera regionale Roberta Lombardi, strizza l’occhiolino a Zingaretti affermando, in una intervista, che M5S e Pd parlano la stessa lingua.
È evidente che il partito di Beppe Grillo, visto il declino elettorale, sta facendo i bagagli per trasferirsi al PD, alla ricerca di una poltrona sicura per i prossimi mesi.
Ma finalmente cade la maschera, il movimento 5 stelle si manifesta per ciò che è: un partito ideologicamente di sinistra, manettaro, alimentato da una forte invidia sociale; ma soprattutto attaccato alle poltrone.

Così in una nota il Senatore Francesco Battistoni commissario regionale di Forza Italia Marche