La Videx sale sull’ottovolante

Il ritorno al palas è dei più dolci per la Videx. I ragazzi di coach Ortenzi si impongono 3-0 sulla
Gestioni & Soluzioni Sabaudia (25-19; 25-19; 25-12).
Padroni di casa in campo con Marchiani-Giannotti, Snippe e Vecchi in banda, Arienti e Gaspari al
centro con Romiti libero. Gli ospiti, che in settimana hanno visto gli addii di Kouznetsov e Sorrenti,
rispondono con Schettino-Gradi, Bisci e Graziani laterali, Katalan e Garofoli centrali con Fortunato
a governo della difesa.
Buona partenza Videx con Arienti (3-1). Graziani replica e trova il sorpasso (3-4). Giannotti suona
la carica ma Garofolo mantiene avanti i suoi (8-10). Nonostante qualche imprecisione di troppo dai
nove metri (4 errori) i grottesi balzano di nuovo in vantaggio con l’uno-due di Snippe e Arienti che
costringe coach Garofolo al timeout sul 15-13. In fase centrale di set Vecchi e compagni trovano la
quadra e danno la svolta al parziale con un break di sei punti consecutivi aperto da Giannotti e
chiuso da Gaspari (22-15). Graziani annulla due setball consecutivi (24-19) prima della giocata
decisiva di Giannotti che chiude sul 25-19.
Al rientro in campo Graziani colpisce in ace (4-4). Gradi trova il +2 prima del pari di Giannotti (9-
9). In fase centrale Snippe apre e chiude una serie da quattro (13-10). Coach Passari prova a
scuotere i suoi fermando il gioco ma la banda di Ortenzi allunga ancora con Snippe (17-11). Il
doppio errore di Gradi costa il 21-14 prima dell’ace di Mastracci a chiudere una serie da tre che
costringe Ortenzi al suo primo timeout. Gaspari e Giannotti trascinano i grottesi fino al 24-18. Ci
pensa Snippe, dopo la sferzata di Graziani, a chiudere con lo stesso risultato del set precedente (25-
19).
Il terzo parziale è pura formalità. Vecchi fa vibrare il colpo del 7-2. Pilotto e Gradi non bastano a un
Sabaudia ormai scarico per tenere botta ed è ancora capitan Vecchi ad allungare sul 13-6 che
costringe Passaro a fermare il gioco. Giannotti imita Snippe e Arienti mettendo a segno il punto del
16-7. Il parziale è orma in discesa e coach Ortenzi getta nella mischia Viciedo ed il giovanissimo
Capriotti, esordio assoluto per loro in serie A, insieme a Pulcini e Starace. Proprio lo schiacciatore
campano si rende protagonista in fase finale di gara, colpendo per ben due volte, prima del
matchball conquistato da Viciedo (24-11). Graziani colpisce con l’orgoglio ma è ancora Starace a
far esplodere il palas per l’ennesimo 3-0 che vale l’ottava vittoria consecutiva di questo campionato,
nonché la qualificazione aritmetica alla Coppa Italia.

IL TABELLINO

VIDEX GROTTAZZOLINA – GESTIONI & SOLUZIONI SABAUDIA 3 – 0
Videx: Minnoni ne, Romagnoli ne, Snippe 13, Vecchi 7, Capriotti (L2), Giannotti 17, Arienti 7, Di
Bonaventura ne, Viciedo 1, Starace 3, Gaspari 6, Marchiani 2, Pulcini, Romiti (L1); All. Ortenzi
Sabaudia: Mastracci 5, Katalan 3, Bisci 1, Gradi 6, Pilotto 2, Graziani 11, Garofolo 5, Schettino,
Fortunato (L1), Gallo; All. Passaro
ARBITRI: Salvati – Moratti
PARZIALI: 25-19 (25’); 25-19 (22’); 25-12 (19’);

NOTE: Videx: 10 errori in battuta, 0 ace; 7 muri vincenti, 58% in ricezione (31% perf.), 57% in
attacco.
Sabaudia: 4 errori in battuta, 3 ace; 3 muri vincenti, 57% in ricezione (17% perf.), 33% in attacco.

Michael Gambini
Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo