Il poker è servito!

La Videx Grottazzolina espugna il PalaMalè di Viterbo e batte la Maury’s Com Cavi Tuscania per
3-1 (25-20; 19-25; 27-25; 25-17) dopo un’ora e quarantasette minuti di gioco.
Coach Ortenzi concede un’altra chance da titolare ad Arienti, schierando Marchiani e Giannotti in
diagonale, Vecchi e Snippe in banda, Gaspari al centro insieme al classe’93 romagnolo e Romiti a
gestire le operazioni di seconda linea. Risponde coach Tofoli con Leoni-Polluaar in diagonale, De
Paola e Rossatti laterali, Ferraro e Ceccobello al centro e Pace a governo della difesa.
Inizio di gara in sostanziale equilibrio con gli errori dai nove metri di Rossatti e Snippe (4-4). La
Videx allunga approfittando di un paio di errori di Polluaar (5-8) e mantiene le distanze con Arienti
(8-11). In fase centrale di set i padroni di casa si rifanno sotto con il doppio ace di Rossatto (11-11)
ma vengono ricacciati indietro dal duo Vecchi-Arienti (11-16). A De Paola risponde Gaspari mentre
Arienti trova il 16-21. Il distacco sembra rassicurante ma dopo il timeout chiesto da coach Tofoli, i
tuscanesi si riprendono e tornano pericolosamente in partita con Polluaar (19-21). Coach Ortenzi
ferma il gioco e subito dopo Marchiani chiude una serie da 3 punti aperta da Snippe, guadagnando
la prima palla del set poi chiuso sul 20-25.
Nel secondo set parte meglio Tuscania. L’errore di Giannotti vale il 5-1 per i padroni di casa
quando coach Ortenzi ferma il gioco. Vecchi la riapre ma dai nove metri consegna il punto del 12-9
agli avversari. Marchiani trova l’aggancio (14 pari) ma i ragazzi di Tofoli ritrovano il +2 con la pipe
di Rossatti (17-15). Ortenzi chiama un altro timeout sul 19-16 ma Tuscania continua a spingere: il
primo tempo di Tognoni vale la prima setball (24-18). Chiude il parziale Rossatti per il 25-19 che
vale l’1-1.
Partenza di terzo set con Snippe che rimedia all’errore dai nove metri di Vecchi (4-4). Marchiani di
seconda intenzione riporta in vantaggio i suoi (6-7). La Videx allunga quando Snippe, a muro su
Polluaar, fa (9-13). Tuscania non ci sta e torna in auge con Rossatti (17-18). Il timeout di Ortenzi
porta i suoi frutti ed è ancora il martello olandese a murare con successo l’attacco di Polluaar per il
20-23. I grottesi però non la chiudono e Tuscania trova l’aggancio sul 24 pari quando il direttore di
gara fischia una doppia ai danni di Snippe. Prima Vecchi poi la palla out di Tognoni chiudono il
terzo parziale sul 25-27. 2-1 Videx.
Nelle prime battute del quarto set Tuscania accelera. Rossatti, top scorer del match con 20 punti,
allunga (5-2). Giannotti e Snippe la ribaltano (7-9) prima del timeout chiesto da coach Tofoli. La
Videx ne ha di più e tenta la fuga con Vecchi (9-14). Polluaar non basta e Snippe, con l’aiuto del
videocheck, fa 10-18. I padroni di casa provano a tenere vivo il match con un colpo di reni e
dimezzano lo svantaggio dopo la palla a rete di Snippe (15-19). Stavolta è Ortenzi a fermare il
gioco. Al rientro in campo Giannotti proietta i grottesi sul 16-23. Ceccoli dai 9 metri regala la palla
del match a Snippe che chiude i conti subito dopo con l’ace del 18-25.
Il 3-1 finale vale il poker di vittorie per la Videx che preserva, oltre al primato in classifica,
l’imbattibilità nel torneo insieme a Porto Viro, capolista del girone bianco.

TABELLINO
Maury’s Com Cavi Tuscania – Videx Grottazzolina 1 – 3