La Capogruppo regionale FI Jessica Marcozzi interviene sulle mareggiate. “I danni e il disastro hanno precise responsabilità”

Un dramma senza fine. Con precise responsabilità. La mareggiata abbattutasi sulla costa fermana, con particolare incidenza a Porto Sant’Elpidio è la prova provata, l’ennesima, se mai ce ne fosse bisogno, che la ‘cordata rossa’ è totalmente fallimentare, a tutti i livelli: il Pd governa il Paese, la Regione, la Provincia, il Comune eppure non riescono a mettere nemmeno una pezza alle mareggiate. E i costi ricadranno ancora una volta sui nostri operatori balneari che, da punta di diamante dell’economia e dell’occupazione marchigiana e fermana, si trovano costretti a diventare vittime dell’incapacità amministrativa del Pd. I Dem non sono capaci neppure di intervenire con soluzioni tampone, non valgono nemmeno più le promesse elettorali a pochi mesi dal voto, spot a cui il Pd ci ha abituati da tempo. Hanno ignorato Porto Sant’Elpidio nelle priorità del Piano di difesa della costa, quasi non fosse un’emergenza che invece si protrae da troppo tempo. Una somma urgenza evidente ma del tutto ignorata da chi amministra. Nessun intervento tampone, figuriamoci opere strutturali, nessuna pianificazione o studio complessivo, nessuno stanziamento significativo. Non resta che attendere che questi pochi mesi che ci dividono dal voto passino in fretta. Ne va delle tasche degli operatori, dell’economia, del lavoro e della tutela e immagine del nostro territorio.