FERCAM tra i vincitori del “Logistico dell’anno 2019”

(Bolzano, 11 novembre 2019) L’azienda altoatesina di trasporti e logistica FERCAM si è aggiudicata
per il 2019 il prestigioso riconoscimento istituito da Assologistica per l’Innovazione in AMBITO
TECNOLOGICO con un “Sistema automatico di stoccaggio e alimentazione picking nel magazzino di
Bologna”.
La cerimonia di consegna dei premi ha avuto luogo a Milano presso l’Auditorium Giò Ponti di
Assolombarda
Uno degli eventi più attesi del settore logistico nazionale, ovvero l’assegnazione dei premi “Il
Logistico dell’anno” 2019, giunto alla 15a edizione, tradizionalmente premia i manager e le
imprese che hanno fatto dell’innovazione nel settore della logistica il loro punto di forza.
A ricevere il premio per FERCAM il direttore logistica dell’azienda, Maurizio Vioni,
particolarmente soddisfatto per avere ottenuto anche da una giuria altamente qualificata
conferma della validità dell’investimento attuato presso i magazzini logistici dell’azienda a
Bologna.
“Crediamo fortemente da sempre, come azienda di logistica e di trasporti, nelle innovazioni
tecnologiche sia per le nostre strutture, come in questo caso, che per gli automezzi. Siamo
orgogliosi di ricevere questo importante riconoscimento che premia l’impegno e il lavoro fatto da
FERCAM in materia di innovazione tecnologica; per me personalmente questo premio è
particolarmente significativo, essendo una conferma della strategia adottata; sono sinceramente
orgoglioso di quanto portato avanti per l’azienda e comunque sempre al servizio dei nostri clienti,”
afferma Maurizio Vioni.
Presente alla consegna dei premi anche il Presidente di FERCAM, Thomas Baumgartner, che con
la sua presenza anche al convegno dedicato alle “Sfide della logistica di oggi e di quello che verrà”
ha voluto confermare l’interesse dell’azienda altoatesina per ricerca, sviluppo e innovazione
tecnologica in campo logistico, una innovazione e ricerca che necessariamente devono essere
estese anche alla formazione, sostenibilità ambientale e multimodalità. “Siamo un’azienda che,
avendo sede in una terra di confine ed ecologicamente molto sensibile, molto prima di tante altre
realtà ha compreso l’importanza vitale di una operatività ecologica e nel rispetto delle esigenze
ambientali. L’innovazione tecnologica necessariamente deve tenere conto di questi aspetti che per
molti nostri clienti costituiscono ormai una condizione necessaria per potere avviare una
partnership; dunque innovazione tecnologica a tutto campo, dalle strutture agli automezzi ai
sistemi operativi. Tutti i nostri investimenti, e dunque anche il “Sistema automatico di stoccaggio e
alimentazione picking nel magazzino di Bologna” premiato in questa occasione, vengono
sottoposti ad una attenta valutazione anche di tutti gli effetti ambientali , prima di procedere alla
loro realizzazione o applicazione pratica, “ informa Thomas Baumgartner.

A proposito del Premio “Il logistico dell’anno 2019”
Il premio “Il logistico dell’anno”, istituito da Assologistica e giunto alla sua quindicesima edizione,
premia – con cadenza annuale – gli operatori del settore che si sono distinti nel corso dell’anno in
termini logistici nella ricerca e nelle innovazioni tecnologiche. Rappresenta il principale
riconoscimento pubblico della logistica in conto terzi in Italia. Il convegno che ha accompagnato
l’evento di quest’ anno era dedicato era intitolato “Orizzonti e sfide della Logistica di oggi e di
quella che verrà” riguardante i trend attuali e futuri del mondo logistico.