Oggi Bookmarchs a Ponzano per l’atto finale de “Il traduttore in classe”

Terzo e ultimo appuntamento di “Aspettando il festival”, l’anteprima della seconda edizione di
BookMarchs, la rassegna dedicata ai libri e ai loro traduttori che coinvolge ben undici comuni delle
Province di Fermo e Ascoli.
Oggi il festival sbarca a Ponzano di Fermo, una delle cinque località che lo ospitarono già
nell’edizione inaugurale dello scorso anno. Evelina De Signoribus e Ilaria Piperno (con letture di
Piergiorgio Cinì) saranno le protagoniste dell’evento dal titolo “Voglio un giorno senza sera: voglio
un mare senza bufera” – le rime dell’infanzia tra poesia e traduzione, con cui si chiude il progetto
“La voce dell’altro: il traduttore in classe”, che in primavera ha portato la direttrice artistica Stella
Sacchini nelle classi delle scuole elementari e medie di Altidona, Campofilone, Monterubbiano e
Pedaso per far conoscere più da vicino ai bambini il mondo della lettura e della traduzione.
DESCRIZIONE DELL’EVENTO: “Le favole dove stanno? / Ce n’è una in ogni cosa: / nel legno,
nel tavolino, / nel bicchiere, nella rosa. / La favola sta lì dentro / da tanto tempo / e non parla: / è
una bella addormentata / e bisogna svegliarla”, scriveva Gianni Rodari nella poesia La bella
addormentata.
Evelina De Signoribus e Ilaria Piperno racconteranno dove si trovano, e dove vanno cercate,
accompagnando i piccoli e i grandi lettori in un viaggio nelle rime dell’infanzia che passa da
Zanzotto, Gatto e Giudici e arriva lontano, là dove solo un buon traduttore può raggiungerle e
riportarle a casa.
I PROFILI DEI PROTAGONISTI:
Evelina De Signoribus si è laureata in Letteratura Italiana Contemporanea presso La Sapienza di
Roma con una tesi sulla poesia di Paolo Volponi. Alcune sue sequenze poetiche sono apparse su
«Nuovi Argomenti», «Il Caffè illustrato», «l’immaginazione», nelle antologie 12 Poetesse italiane
(Nuova Editrice Magenta) e Jardines secretos, Joven PoesÍa Italiana (SIAL Ediciones). Ha
pubblicato il quaderno di racconti La capitale straniera (Quodlibet) e due raccolte poetiche:
Pronuncia d’inverno (Canalini e Santoni) e Le notti aspre (Il Canneto Editore). Ha curato, insieme
ad Elena Frontaloni, l’antologia per l’infanzia Poeti in classe (Italic Pequod).
Ilaria Piperno (Roma, 1978) ha proposto e tradotto in italiano Lost in translation, Tagliare le
nuvole col naso e Piccolo libro illustrato dell’universo dell’illustratrice inglese Ella E. Sanders, editi
da Marcos y Marcos.
Traduce per diversi editori tra cui Rizzoli, Gallucci, La Nuova Frontiera, Quodlibet, Fondazione
Museo MAXXI. Ha tenuto incontri e seminari sulla traduzione ditoriale al Salone del Libro di
Torino, Bologna Children’s Book Fair, Più Libri Più Liberi, Festival Writers di Milano, Ffestival
della Letteratura di Viaggio di Cagliari, Giornate della Traduzione Letteraria. Scrive sulla rivista
online letteraria Fata Morgana Web del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della
Calabria.
Dal 2018 è membro del Comitato Scientifico della Casa delle Traduzioni di Roma. E’ iscritta alla
sezione CGIL Strade-Sindacato Traduttori Editoriali.
Piergiorgio Cinì è attore, regista e direttore artistico del Laboratorio Teatrale Re Nudo, con cui ha
allestito più di 30 spettacoli; ha collaborato con importanti realtà teatrali e musicali operanti sul
territorio nazionale e internazionale; è direttore artistico dell’Incontro Nazionale dei Teatri
Invisibili.