Quartiere San Lorenzo, ultimata la depolverizzazione della strada Riaria

Sono terminati la settimana scorsa i lavori di depolverizzazione della Strada Riaria, l’arteria di
collegamento tra il Quartiere San Lorenzo e il Quartiere Tenna/San Lorenzo.
L’intervento era stato già messo in cantiere sul finire della scorsa legislatura: dopo aver reperito i
fondi (circa 60.000 €), progettato l’opera ed appaltato i lavori, per la loro esecuzione è stato però
necessario aspettare l’arrivo della bella stagione per avere temperature più alte e fondo asciutto.
Lavori che hanno interessato un tratto di oltre 1,5 km, nel quale si è proceduto al livellamento del
piano viabile colmando i numerosi solchi e alla regimazione delle acque di scorrimento stradali e
poi al trattamento di depolverizzazione vero e proprio, che consiste nella posa di un’emulsione
bituminosa e graniglia di adeguata granulometria opportunamente rullata, trattamento ecosostenibile,
ideale per le strade di campagna perché dotato di ridotto impatto visivo ed elevata flessibilità. Con
l’occasione sono stati curati anche gli imbocchi che si affacciano su questa strada per consentire una
maggiore guidabilità.
“Sono soddisfatto per la riuscita di questa depolverizzazione – commenta l’assessore ai Lavori
Pubblici, Federico Giacomozzi – per come è nata e poi per come si è evoluta e conclusa. Sì perché
tale depolverizzazione è anche il frutto delle richieste che abbiamo raccolto dai cittadini del
quartiere quando nell’estate del 2018 organizzammo un’assemblea di zona al Circolo San Lorenzo.
Il fondo bianco dava costanti problemi costringendoci troppo spesso al ripristino puntuale con i
relativi costi di manutenzione, così abbiamo ritenuto opportuno fare uno sforzo economico e
stanziare le risorse necessarie per quest’opera”.
Il tutto, evidenzia ancora Giacomozzi, in piena continuità con la forte sensibilità sul tema della
sicurezza stradale già mostrata dall’amministrazione Canigola nel primo mandato, durante il quale
sono stati spesi oltre 500.000 € per la sistemazione delle pavimentazioni.
La depolverizzazione della strada Riaria non è però l’unico intervento che sta interessando il
quartiere: nei prossimi dieci giorni, infatti, verranno ultimati l’adeguamento e l’efficientamento della
pubblica illuminazione in via Dorica e via Picena, con la sostituzione di tutti i pali esistenti e
l’installazione di lampade a led al posto delle vecchie a vapore di sodio, sulla scia di quanto fatto
nelle altre zone del paese.
Negli ultimi giorni, inoltre, il Comune, insieme al consorzio idrico Tennacola, ha portato a termine
un intervento di sistemazione della rete fognaria e di raccolta anche delle acque che sgrondavano sia
dai terreni che provenienti dalla strada a monte, la provinciale in Via Marchesi. Un intervento,
quest’ultimo, propedeutico a quello che prenderà il via entro la fine dell’estate e che consisterà nella
tanto attesa realizzazione del marciapiede di collegamento con il centro storico, analogo a quello
attualmente in fase di ultimazione in via Elpidiense. La costruzione del marciapiede, che verrà
completata entro l’anno, sarà accompagnata anche da opere di sostegno della scarpata, con la
realizzazione di muri a secco e della linea di smaltimento delle acqua bianche stradali.