“Palio dei Sapori”: l’ultima giornata a Lido di Fermo inizia all’alba

Hostarie, giochi, sfide, musica e teatro. Promessa mantenuta per la seconda edizione del
“Palio dei Sapori”, organizzato dalla Cavalcata dell’Assunta sul Lungomare Fermano, a Lido di
Fermo.
Partito venerdì 12 luglio, domani la giornata conclusiva della manifestazione prevede la
sveglia all’alba: alle 5.30, nell’accampamento medievale (curato dalla Compagnia dei
Morlacchi), in scena “L’amor cortese al sorgere del sole”, con il regista Adolfo Leoni che
leggerà alcuni brani dal suo “Le grandi storie d’amore della Terra di Marca”. Poi, per
rinfrancare gli animi, all’accampamento sarà allestita una colazione medievale.
Nel pomeriggio, dalle 18, l’animazione sul lungomare prevede le esibizioni della Compagnia
dei Morlacchi, il racconto della Cavalcata dell’Assunta nelle tende sulla spiaggia, la possibilità
di misurarsi con il tiro con l’arco nella postazione degli arcieri e per i più piccoli la merenda
del tempo che fu, con cibi tradizionali.
Anche domenica sarà possibile conoscere da vicino i volatili addestrati dai falconieri, vivere
l’investitura del cavaliere con una bella passeggiata con i pony, scoprire testi e pubblicazioni a
tema nel piccolo mercatino medievale e divertirsi con gonfiabili e truccabimbi.
A partire dalle 19 fuochi accesi nelle hostarie del Palio, della Cuccagna e de Lo Massaro, per
gustare piatti tipici di carne e di pesce, bevande e dolci, in attesa di immergersi nell’atmosfera
delle Hostarie di agosto in piazza del Popolo a Fermo.
Alle 19.30 l’esibizione del gruppo alfieri e musici della Cavalcata dell’Assunta, mentre la serata
chiuderà il secondo Palio dei Sapori, alle 21, con le Favole Medievali di Mirko Abbruzzetti e
Simona Ripari.