Aree portuali: nuovi contenitori di economie e di esperienze

Promosso su impulso dell’Amministrazione Comunale e con il sostegno del Flag
Marche Centro, il complesso di iniziative di GustaPorto, in programma a Civitanova Marche
fino al 9 giugno, sarà ufficialmente aperto da un talk show coordinato da Duilio Giammaria,
popolare conduttore della trasmissione “Petrolio” di RAI 1, in tandem con Angelo Serri del
Grand Tour delle Marche.
“Porto di Civitanova Marche, la rete delle economie e delle esperienze”. Questo il titolo
del dibattito in programma alle ore 10.00 di sabato 1° giugno presso il Mercato Ittico
Comunale. Un “focus” che si preannuncia ricco di spunti e suggestioni. Saranno molte le
anime a confrontarsi nel corso dell’incontro, in linea con le tendenze che, a livello
internazionale, riguardano le aree portuali.
In gioco, un modo nuovo di intendere la pesca, la cantieristica, il turismo e il
commercio, come parti di un ambiente unico e complesso, in grado di offrire nuove e molteplici
opportunità, ma bisognoso di strategie di sviluppo innovative ed adeguate alle nascenti
esigenze.
Insieme al Sindaco Fabrizio Ciarapica e all’Assessore al turismo ed alla crescita
culturale, Maika Gabellieri, ci saranno i contributi del mondo accademico e della ricerca, con il
Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Sauro Longhi, il prorettore dell’Università di
Camerino, Andrea Spaterna, il tecnologo del CNR, Emilio Notti.
Esperienze dal mondo dei porti, anche a livello internazionale, saranno illustrate
dall’architetto Andrea Silipo, presidente della società specializzata “Harbour”. Interessante, su
un altro versante, l’esperienza “autoctona” delle ostriche in Adriatico, che nasce proprio da
un’azienda di Civitanova Marche e che sarà spiegata da Lorenzo Gennari.
In programma l’intervento di Tommaso Medi, presidente del FLAG Marche Centro, il
gruppo di azione locale che si occupa di promuovere opportunità per il mondo della pesca,
insieme a Giuseppe Micucci, per l’organizzazione produttori pesca-Fedagripesca, e Francesco
Caldaroni della cooperativa Piccola Pesca, anche in qualità di presidente nazionale Marinerie
d’Italia. Previsti i contributi del Comandante della Capitaneria di Porto, Patrizio Piacentini, e
della presidente del Mercato Ittico Comunale, Manuela Bonifazi.
Nell’occasione sarà proiettato il documentario realizzato per i dieci anni di
“vedoacolori”, il progetto coordinato da Giulio Vesprini che ha portato Civitanova ad avere uno
dei porti più colorati d’Italia. Saranno anche esposte le gigantografie intitolate al “Mare Aperto”,
su immagini realizzate dal pescatore-fotografo Mario Barboni.
Domenica 2 giugno, invece, spazio a gastronomia marinara, cultura e vita di mare, con
un ricco palinsesto di iniziative da gustare nell’area dei “Moletti”. Tutto il programma su
www.gustaporto.it.