Si è chiusa la seconda edizione della rassegna musicale Concerti Aperitivo della Filarmonica Gioachino Rossini

Una bella mattinata di musica proposta dal Quintetto a fiati della Filarmonica ha concluso la seconda edizione della rassegna musicale “Concerti Aperitivo” ideata e organizzata dalla Filarmonica Gioachino Rossini di Pesaro. I quattro appuntamenti hanno offerto piacevoli momenti di musica, la domenica mattina nella splendida Chiesa dell’Annunziata, molto graditi dal pubblico che ha seguito la rassegna con partecipazione.

In pedana per questo ultimo concerto c’erano Cristina Flenghi, flauto, Stefano Rava, oboe, Davide Felici, clarinetto, Paolo Biagini, fagotto e Massimo Mondaini, corno. Il quintetto ha proposto brani di Franz Joseph Haydn, Franz Danzi e Ferenc Farkas, il bis a grande richiesta è stato con un brano di Scott Joplin.

Anche la seconda edizione della rassegna si è articolata in quattro appuntamenti aperti dalla proposta dedicata ai più piccoli con Pierino e il lupo e altre piccole storie in musica; secondo concerto con l’originale prova d’orchestra aperta al pubblico della Sinfonia n. 2 in Re maggiore Op.36 e poi il concerto di Pasqua dedicato alla musica composta per la tromba “Sulle ali di un soffio”. Una programmazione sempre più varia ma con l’obiettivo di creare una proposta di alta qualità musicale che vada di pari passo con il piacere dell’ascolto.

Con i Concerti Aperitivo la Filarmonica Rossini ha promosso a anche a Pesaro, Città Creativa Unesco per la musica, la “sana abitudine” del concerto della domenica mattina, un modo nuovo per incontrarsi ascoltando musica eccellente.

Il Presidente e Direttore Artistico della Filarmonica, M° Michele Antonelli ha espresso tutta la sua soddisfazione «Anche questa seconda edizione dei nostri Concerti Aperitivo ha avuto un’ottima risposta di pubblico, confermando la validità della proposta, e per questo voglio ringraziare per il patrocinio il Comune di Pesaro, oggi rappresentato in sala dal Sindaco Matteo Ricci e dal Vice Sindaco Daniele Vimini. Ringrazio anche AMAT per la collaborazione e il supporto a questa come ad altre nostre iniziative. Grazie poi a SKY Trade International, una realtà imprenditoriale che ha sostenuto i Concerti Aperitivo, dimostrando attenzione e sensibilità per la musica e la cultura.»

—————————————————– Luca Latini Ufficio Stampa