Arti marziali e boxe, 100 match al “Day in the cage 4”

Domenica 14 aprile il PalaSavelli ospiterà la quarta edizione di combattimenti
in gabbia “Day in the cage”, evento inserito nel programma nazionale del
Campionato italiano assoluto Etf.
Si affronteranno atleti provenienti da diverse regioni d'Italia, tra cui diversi del
Fermano, divisi per categorie e discipline. Quelle praticate sono: Submission,
Mma light, Mma dilettanti, Mma professionisti, K1, Muay Thai e contatto
pieno. Il combattimenti inizieranno in mattinata (ore 10) e andranno avanti per
tutta la giornata. Vedranno in gara quasi 200 atleti impegnati in circa 100
incontri. In serata la manifestazione entrerà nel vivo con il gala (ore 20,30).
“Avremo 8 match professionistici con tre titoli italiani assoluti 66kg Mma –
spiega l’organizzatore Paolo Biondi – . Tra gli atleti avremo il sambenedettese
Krystian Mejai e il terracinese Marco Bosca. Nel titolo 84 kg Mma avremo
l’astigiano Ciro Ruotolo contrapporsi al terracinese Wisem Hammami. Il clou
sarà il titolo italiano professionisti K1 nella categoria 91 kg tra il romano
Umberto Lucci e il romagnolo Giuseppe De Domenico. Fino alla chiusura della
serata, che vedrà la presenza di centinaia di spettatori, sono previsti eventi
collaterali e di intrattenimento come lo spettacolo hip hop della Oregon Tape
Crew e l’esibizione della scuola di karate di Gianluca Tosoni. Si ringrazia il
presidente dell’Asc Fermo Giampietro Cappella per il supporto”.
L’evento è curato dall’associazione Studio Danza & Fil's Fight di Monte Urano
della presidentessa Cinzia Smerilli e con il sostegno degli insegnanti Alfredo Di
Rosa e Delelmo Smerilli.
All’interno della manifestazione ci saranno anche gli incontri dei campionati
regionali di boxe della Fpi a cura dell’Associazione sportiva Nike Fermo
presieduta da Luciano Romanella. L’evento ha il patrocinio dell’Assessorato
allo Sport. “Ci aspetta una giornata di puro divertimento per gli amanti degli
sport da combattimento – aggiunge l’assessore Vesprini – . Ringraziamo gli
organizzatori per aver scelto ancora Porto San Giorgio come sede dell’evento”.
Il costo d’ingresso è di 10 euro per l’intera giornata, acquistabili nella
biglietteria del PalaSavelli.

10 aprile 2019