#PIF2019, ANCORA UNA GIURIA STRAORDINARIA PER IL CONCORSO DI COMPOSIZIONE

Il PIF non si adagia sul successo della scorsa edizione, che ha visto ben 19 nuove composizioni per Fisarmonica e Orchestra d’Archi. Fra le novità in fase di crescita a Castelfidardo ci sono le opere che coniugano fisarmonica classica e orchestra sinfonica.

Secondo il direttore artistico Renzo Ruggieri, è dovere del concorso di fisarmonica più importante al mondo offrire nuove opportunità anche se possono rappresentare una limitazione alle nuove iscrizioni.

La posta in gioco è altissima, visto che la composizione vincente diventerà il brano d’obbligo della categoria Premio. Così i compositori partecipanti potranno avere una “Premiere” sul palcoscenico internazionale di Castelfidardo e la soddisfazione che tutti i candidati – cioè i migliori concertisti del prossimo futuro – studieranno la composizione vincente.

Una così importante categoria non poteva avere che una giuria straordinaria.

Confermata la Presidenza al M° Paolo Picchio (Italia), musicologo, compositore e a lungo direttore del PIF.

Fra le nuove personalità, il M° Ivan Fedele (Italia), dal curriculum impressionante con centinaia di titoli pubblicati fra cui “Antigone”, vincitore del XXVII Premio “Franco Abbiati” dell’Associazione Critici Musicali Italiani, senza dimenticare le sue direzioni artistiche della Biennale di Venezia.

La giovane compositrice Bete Ilin (Macedonia) docente alla Music High School SMBSC “Ilija Nikolovski – Luj” di Skopje, con moltissime opere pubblicate e molti premi già vinti fra cui il premio del Ministro della Cultura della Repubblica Macedone. Fra le novità di rilievo il M° Livio Bollani (Italia) compositore, violinista e fisarmonicista attualmente docente presso il conservatorio “P.I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese (CZ), direttore artistico dell’Accademia del Ridotto, con all’attivo importanti composizioni eseguite in molti paesi internazionali (USA, Romania, Bulgaria, Tunisia, Nuova Zelanda).

Confermata inoltre le prestigiose presenze del M° Frederic Lips (Russia) una leggenda vivente della fisarmonica.e del M° Gorka Hermosa (Spagna) le cui composizioni vengono eseguite in tutto il mondo da concertisti e candidati nei più importanti festival internazionali; il M° Peter Soave (USA) fra i principali concertisti “solisti” e “con orchestra” a livello mondiale con collaborazioni con orchestre sinfoniche come: Hollywood Bowl Orchestra, Windsor Symphony, San Salvador Philharmonic. Ancora uno straordinario interprete della fisarmonica internazionale, il M° Massimiliano Pitocco (Italia) primo fra gli italiani a vincere il PIF nel 1988 e oggi titolare della cattedra di fisarmonica alla prestigiosa Accademia Santa Cecilia di Roma.

Non potevano mancare due direttori d’orchestra come il M° Volodymyr Runchak (Ukraina) con oltre 400 “world première” con le più importanti orchestre internazionali, compositore molto eseguito e fisarmonicista raffinato e come il M° Antonio Cericola (Italia) acclamato direttore d’orchestra che si distingue per la straordinaria vena compositiva, che ha scritto musica per musical, balletti e opere sinfoniche classiche come “Le avventure di Pinocchio”, che ha debuttato al Festival Internazionale di Atene al fianco dei Berliner Philharmoniker e di Luciano Pavarotti.

Ricordiamo ai candidati che il termine per le iscrizioni è fissato al 30 Aprile, con form da inviare tramite il nostro sito www.pifcastelfidardo.it. Le classifiche, complete di tutti i punteggi dei singoli giurati, saranno pronte la settimana successiva.