Lirica, “Don Pasquale” sabato 30 marzo (ore 17) in teatro

La comicità di primo Ottocento tocca uno dei suoi massimi vertici nel
capolavoro di Gaetano Donizetti: “Don Pasquale”. Andrà in scena sabato 30
marzo al teatro comunale (ore 17), inserito nel cartellone degli appuntamento
dell’Assessorato alla Cultura.
Personaggio tratto dalla commedia dell’arte, Don Pasquale è infatti una
maschera romanesca alla ricerca continua di una moglie. Nei panni del
protagonista il basso Alessandro Battiato, il dottor Malatesta sarà il baritomo
Franco Alessandrini. Norina sarà interpretata da Silvia Riannetti (soprano) ed il
suo innamorato Ernesto dal tenore Pierluigi d’Aloia. Regia e costumi saranno a
cura di Paolo Santarelli, le scene opera delle classi di scenografia del liceo
Preziotti-Licini di Fermo, a dirigere il maestro Andrea Rocchetti.
Si preannuncia, secondo gli organizzatori, uno spettacolo da non perdere per
emozione e divertimento in quanto definito a tale proposito dallo stesso autore
“dramma buffo”. L’ingresso, come per tutti gli appuntamenti dell’introduzione
alla lirica, è libero fino ad esaurimento posti.