“Il dubbio resta, se la medicina è arte” in teatro

Le associazioni culturali Casa Museo Arnoldo Anibaldi, The Josè Greco dance
theater, con il patrocinio dell’Assessorato Politiche sociali, presentano
l’iniziativa “Il dubbio resta – se la medicina è arte”. Mercoledì 12 dicembre in
teatro, alle ore 21 (ingresso libero) la professoressa Nanda Anibaldi introdurrà
gli interventi dei relatori Mahmoud Yehia e Marco Cordari, responsabili del
Reparto di Urologia dell’ospedale Murri di Fermo. Gli allievi della scuola di
dizione e lettura interpretativa Elisa Ravanesi proporranno letture sui principi
della medicina. Sono: Costantino Agostini, Claudia Attorri, Fabio Bartolini,
Andrea Bartolozzi, Iryna Bakhmach, Paola Gironacci, Cheti Ioverno, Claudio
Lucci, Laura Mancinelli, Clara Ripani (che si esibirà anche al violino) e
Roberto Recchioni.
“L’Assessorato alle Politiche sociali intende offrire alla cittadinanza
un’occasione di riflessione – spiega il vice sindaco Francesco Gramegna –
osservando la medicina sotto più punti di vista. Sarà affrontato il tema della
prevenzione, a sostegno di migliori stili di vita”.

11 dicembre 2018