PIERO MASSIMO MACCHINI E LA SUA STORIA ALLO SPAZIOBETTI

Il caratterista fermano per eccellenza racconta il suo rapporto con uno spazio che appartiene alla storia
di tanti fermani. Allievo della scuola media Betti e per tanti anni giovane frequentante della Polo Pop
House in cui è stato anche protagonista di episodi importanti, frequentandola anche come giovane
educatore.
Domani sera, venerdì 23 novembre alle ore 21, presso i locali di SpazioBetti, si avrà modo di assistere
al racconto serio-comico del rapporto di Macchini con quegli spazi e con quella storia. Un modo per
ricostruire la memoria e rivivere le emozioni che questo luogo nel centro storico di Fermo ha
immagazzinato in così tanti anni, tramite lo sguardo sottile e ironico che Macchini sa sempre proporre.
Un altro modo per vedere questo luogo e la complessa operazione che AgenziaRES sta provando a
portare avanti insieme all’Amministrazione comunale, volta a riportare ai fermani – ed in particolare ai
giovani fermani – uno spazio così importante e bello. Un impegno dell’amministrazione che sarà
testimoniato dalla presenza dell’assessore alle Politiche Giovanili, Alberto Scarfini.
Arte, lavoro, economia, musica, memoria, spettacolo tutti elementi che fanno e faranno parte di questa
operazione e che nei prossimi appuntamenti continueranno ad essere messi in gioco, tramite
testimonial, artisti ed esperti che stanno offrendo la loro collaborazione. Tutta la programmazione
aggiornata in http://agenziares.it/spaziobetti/.