Spread vola a 293, rendimenti titoli stato a 3,26

Alcuni monitor di un opertore in una sala operativa di una banca italiana a Milano. Oggi, 9 novembre 2011.
MATTEO BAZZI / ANSA

Lo spread è tornato a salire ed ha sfondato la soglia di 290 punti arrivando a sfiorare i 293 punti. Il rendimento si è attestato al 3,26%. E’ un salasso per il Tesoro, costretto ad alzare gli interessi sui titoli del debito pubblico al 3,26 per rendere più appetibile la sottoscrizione. Questo comporterà un aggravio di spesa per il maggior carico di interessi non inferiore a 3 mld.