Jazz al Castello

Terza serata per “Jazz al Castello”, rassegna musicale organizzata dall’Assessorato alla
Cultura e Turismo del Comune di Porto San Giorgio, in collaborazione con il collettivo Round
Music, il Cantiere Musicale, con il contributo della Carifermo spa, e dei locali Osteria Le
Frattine, Enrico VIII, La Locura Bistrot, Al Capitano, Retroscena, per la direzione artistica di
Michele Sperandio.
Dopo lo swing di Daniele Gorgone la scorsa settimana, giovedì 19 luglio saranno la cantante
e chitarrista Francesca Bertazzo Hart e il suo Silver Trio a salire sul palco di Corso Castel
San Giorgio.
Con un repertorio che spazia tra swing, latin e jazz tratto in parte dall’album Silver Friends,
dedicato alla musica di Horace Silver, proporranno anche evergreen dal songbook americano.
Francesca Bertazzo Hart è un’artista presente da vent’anni sulla scena jazzistica italiana e
internazionale, cresciuta musicalmente a New York, dove ha potuto collaborare con artisti
quali Ronald Westray, Jason Lindner, Steve Kirby, Gerry Dial. In Italia ha poi partecipato a
numerose rassegne e festival, rivelandosi ottima interprete di standard americani, facendosi
notare soprattutto per la grande capacità di improvvisazione, che ne fa una delle più
importanti cantanti scat italiane, con una cifra stilistica personale, tra interpretazioni e
improvvisazioni bop.
Con la Hart, voce e chitarra, ci saranno Giulio Campagnolo all’hammond, pianista classe 1986
che si è esibito in rassegne jazz e blues in Italia, Slovenia e Spagna, e Enzo Carpentieri alla
batteria, musicista presente sulla scena da metà anni Ottanta, recentemente impegnato con il
nuovo trio del trombettista Markus Stockhausen.
I concerti, a ingresso gratuito, si terranno alle ore 21.30 (in caso di maltempo: Teatro
Comunale).