AI PIEDI DEL CASTELLO, TRA CRESCIA E SPIGNOLO

Protagonista anche il vincitore di “Quattro Ristoranti” di Alessandro Borghese

Questa settimana il Grand Tour delle Marche fa tappa nella piccola “Svizzera marchigiana”,
dove si svela uno degli spettacoli più coinvolgenti del fantasmagorico risveglio primaverile. A
Frontone, suggestivo centro turistico dell’entroterra pesarese ubicato alle pendici del massiccio del
Catria, il 26 e 27 maggio va in scena “Sapori e profumi di Primavera”.
Saranno protagonisti la rinomata Crescia di Frontone e lo Spignolo, un fungo dotato di
caratteristiche uniche in quanto si consuma preferibilmente crudo. Un antesignano delle più moderne
tendenze alimentari.
Già da sabato sera un aperitivo musicale farà da anteprima alle iniziative in programma per
domenica, quando negli stand allestiti lungo le vie del paese sarà possibile assaggiare questa
autentica golosità della tradizione qual è la crescia di Frontone, imbottita con cibi dai sapori ormai
quasi del tutto dimenticati ovunque, tranne che quassù! Erbe spontanee, succulente frittate ed altre
pietanze nelle quali il “cibo di raccolta” diviene l’ingrediente essenziale, spesso con proprietà nutritive
e salutari inaspettate.
Tutta da gustare anche la “Mostra mercato delle tipicità del Catria”, con birre artigianali di
montagna, tartufi, vino di visciola ed altre prelibatezze introvabili nei consueti canali distributivi.
Domenica pomeriggio, alle 17.30, evento clou con il cooking-talk show “La crescia di Frontone
e le delizie del Catria”, che vedrà protagonista anche Gabriele Giacomucci, fresco vincitore del
programma “cult” di SKY Uno “Quattro ristoranti”, condotto da Alessandro Borghese. Interessante
contributo anche da Piergiorgio Angelini, direttore del centro studi territoriali dell’Accademia Italiana
della Cucina, che sarà intervistato da Angelo Serri, direttore di Tipicità, per un’anteprima sul testo che
Angelini ha dedicato a “Cresce dolci e salate delle Marche”. Il Sindaco di Frontone, Francesco
Passetti, presenterà le ultime novità relative alla valorizzazione del territorio, mentre il coordinatore
dell’Accademia di Tipicità, Luca Facchini, spiegherà come promuovere il territorio nel piatto. A seguire
una degustazione di crescia in abbinamento creativo ai “gioielli del Catria”.
Mostre tematiche, attività per bambini e tante iniziative collaterali sono in programma nel fine
settimana in questo pittoresco territorio, ricco di numerose strutture ricettive pronte ad accogliere il
turista: agriturismi ed hotel, ma anche un camping ed un rifugio sul Monte Catria, base ideale di
partenza attraverso una fitta rete di sentieri escursionistici ed itinerari in mountain bike. Nella
piattaforma del Grand Tour delle Marche (www.tipicitaexperience.it) ci sono tutti gli “ingredienti” per
costruirsi una personale ed irripetibile esperienza di viaggio.

INFO: 0734.225237, segreteria@tipicita.it, www.tipicitaexperience.it