Lagrù: il 2 aprile la prima “Giornata della leggerezza” con “Fermo Vola”

fermovola“Fermo Vola”: domenica 2 aprile sarà ufficialmente la prima “Giornata della leggerezza”.

L’organizzazione è a cura dell’Associazione Lagrù, con il patrocinio del Comune di Fermo, il

sostegno di GetBy, main sponsor della manifestazione in occasione del 25esimo anniversario

di Tecnogeneral, Uniqa, GetBy, IfStore e la collaborazione di Frasassi Highline Meeting, La

chiave dei sogni, Piccoli Sogni e Extreme.

Un pomeriggio, dalle ore 16 alle 20, in Piazza del Popolo all’insegna della spensieratezza.

Spiega Priscilla Alessandrini, presidente Lagrù: “Per Italo Calvino la leggerezza era la

capacità di planare sulle cose dall’alto, senza avere macigni sul cuore. Tutti noi abbiamo bisogno

di leggerezza, abbiamo bisogno di sorridere e perché no, sicuramente dobbiamo riscoprire uno

stile di vita più sereno. Siamo convinti che l’energia positiva sia contagiosa, la sua diffusione

passa anche da pomeriggi come quello che passeremo insieme in piazza il 2 aprile”. Leggerezza

vuol dire, prosegue Alessandrini, anche “allontanarsi dall’assiduo bombardamento mediatico,

dalle notizie pesanti e dalle morse stringenti dell’interconnessione, per lasciarsi coinvolgere da

un atteggiamento più positivo, per staccare la spina da una quotidianità sempre più stressante”.

Super novità per la piazza saranno le highline performance: faranno volteggiare i ragazzi di

Slackline Fabriano a oltre 10 metri di altezza, sospesi tra i palazzi del centro storico.

Una parte di Piazza del Popolo, in particolare quella fronte Palazzo dei Priori, nella giornata di

“Fermo Vola”, iniziativa totalmente gratuita grazie a Getby che coprirà gran parte delle spese,

sarà addobbata con palloni giganti che si solleveranno sopra ai tetti, visibili anche da lontano.

Per sentirci tutti più leggeri la ricetta dell’Associazione Lagrù prevede palloncini colorati (che

saranno regalati a tutti i bambini fino ad esaurimento scorte), gonfiabili, reti elastiche per far

“volare” grandi e bambini, musica in filodiffusione, animazione: la piazza verrà contaminata

dalla leggerezza e dalle risate.