CLUB ITALIA CRAI ROMA – M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: 3-0

videxclubitaliacraiCLUB ITALIA CRAI ROMA: Baldazzi 18, Gardini 4, Caneschi 11, Maccabruni 1, Margutti 9, Russo

7, Piccinelli (L1) 58%, Tofoli 1, Panciocco, Baciocco, Garofolo, Mozzo, Federici (L2). All1: Totire –

All2: Roscini

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Vecchi 4, Tomassetti 5, Moretti 2, Sideri 8, Salgado 4, Cecato 2,

Gabbanelli (L1) 37%, Pison, Cester 1, Brandi N., Fiori 1. N.e.: Paris, Girolami, Brandi J. (L2). All1:

Ortenzi – All2: Cruciani

Parziali: 25-17 (25′), 25-22 (26′), 25-17 (23′)

Arbitri: Giorgianni – Marotta

Note: Club Italia bs 14, ace 5, muri 10, ricezione 50% (prf 27%), attacco 51%, errori 30. Videx bs

10, ace 3, muri 4, ricezione 32% (prf 8%), attacco 24%, errori 25.

Roma – Brutta sconfitta in trasferta per la M&G Videx Grottazzolina, che subisce un netto 3-0 da

parte del Club Italia, non riuscendo mai ad entrare in campo.

Videx che deve rinunciare a Claudio Paris e scende in campo con la diagonale palleggiatore-
opposto composta da Cecato e Moretti, in banda Vecchi e Sideri (ad alternarsi con Nicolò Brandi

in seconda linea), al centro Tomassetti e Salgado, libero Gabbanelli. Dall’altra parte della rete,

Totire schiera Maccabruni in cabina di regia opposto a Baldazzi, schiacciatori Gardini e Margutti,

centrali Russo e Caneschi, libero Piccinelli.

Parte subito lanciato il Club Italia, che in apertura di primo set si porta avanti 4-0 grazie all’ace del

giovane Gardini. Gli azzurrini commettono tanti errori e consentono ai grottesi di agguantare la

parità sul 4-4, ma subito dopo piazzano un micidiale break di 5-0 che li spinge sul 9-4. La Videx

tenta di rientrare, ma le difficoltà in attacco sono evidenti, con il muro dei romani che la fa da

padrone. Chiudono i padroni di casa 25-17.

Maggiore equilibrio nei primi scambi del secondo parziale, giocato dalle due squadre punto a

punto fino al minibreak con Cecato al servizio (7-10), break però subito restituito con gli interessi

dagli azzurrini, capaci di andare a condurre 12-10. L’allungo dei padroni di casa arriva con il muro

di Baldazzi su Sideri, che vale il 17-13. La Videx prova a rientrare grazie ai numerosi errori nella

metà campo romana (23-21), ma alla fine è comunque il Club Italia a portarsi a casa il set, con il

punteggio di 25-22.

Nel terzo set, la Videx si porta avanti con due ace di Cecato (3-4), ma l’inefficenza dei grottesi in

attacco permette subito al Club Italia di tornare a +2 (6-4). Ortenzi si gioca il cambio in regia,

inserendo Pison per uno spento Cecato, ma in casa Videx cambia poco, i ragazzi del Club Italia

appaiono più concreti e sicuri dei propri mezzi, e conquistano il +6 con l’ace di Baldazzi (15-9).

Dalla panchina Cester e Fiori subentrano a Moretti e Salgado, ed è proprio il centrale

settempedano ad annullare la prima palla match per i romani (24-17). Il distacco è però

impossibile da colmare e il servizio di Sideri regala la prima vittoria da 3 punti agli azzurrini.

Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo