ISA YACHTS, I LAVORATORI SI DISSOCIANO DALLE AZIONI SINDACALI

isayacthAncona 1 marzo 2017 – In seguito al picchetto organizzato questa mattina dalle organizzazioni sindacali

davanti ai cancelli di Isa Yachts, Palumbo Ancona Shipyard ISA rende noto che i dipendenti dell’azienda si

sono fatti promotori di una lettera per prendere le distanze dall’ennesima mobilitazione.

Di seguito il testo:

I firmatari della presente lettera dichiarano di dissociarsi dall’atteggiamento tenuto dalle organizzazioni

sindacali e da un ristretto gruppo di dipendenti della Palumbo Ancona Shipyard ISA Srl. Riteniamo tale

atteggiamento, di immotivata e strumentale ostilità, dannoso per l’immagine e per la continuità lavorativa della

Società e finalizzato solo ad ottenere un ingiustificato ed ulteriore aumento della “buonuscita”, già di

considerevole entità, offerta dalla Società all’esito delle trattative intercorse. Tanto più che tale “buonuscita” è

stata accordata sulla base delle istanze sindacali e non risulta prevista in sede di accordo firmato dalle parti

nel mese di luglio 2016.

Il documento è stato firmato e condiviso da tutti i 50 dipendenti riassorbiti dalla cassa integrazione e che

stanno attualmente lavorando stabilmente in azienda. .

Moretti Comunicazione

Ufficio stampa regione Marche – Isa Yachts

Giorgio Moretti

tel. 071.2320927

giorgio@alceomoretti.it

letizia.larici@moretticomunicazione.eu