Loira risponde a Senzacqua sul dragaggio

17225“Potrebbe non essere solo una contraddizione in termini chiamarsi Senzacqua

ed occuparsi di dragaggio.

Facile, per il coordinatore cittadino della Lega Nord, dirsi a parole vicino alla

marineria sangiorgese. Ma solo a parole. Il sindaco risponde solo degli atti di

cui è competente. L’amministrazione comunale, per quanto gli compete in tema

di dragaggio, ha fatto tutto e tempestivamente, perfino ottenere dalla Regione

un finanziamento straordinario di 200 mila euro.

Comprendiamo la polemica politica e l’avvicinarsi delle elezioni ma scaricare

sul primo cittadino i tempi del Provveditorato alle Opere pubbliche, le decisioni

della Regione Marche sull’effettuazione di nuove analisi o, ancora, i tempi

dell’Arpam per la refertazione delle stesse è indice della più spudorata

demagogia.

Non so se Senzacqua, quando era assessore a Rapagnano, si sia occupato mai di

dragaggio dato che parla come conoscesse a menadito e le specifiche procedure.

Sparare sul sindaco è facile e non costa niente. Anzi.

L’Amministrazione comunale non può permettersi di chiacchierare come

Senzacqua ma deve attenersi e rispettare le procedure di legge.

La ditta esecutrice dei lavori ce l’abbiamo da diversi mesi, l’ultimo referto delle

analisi suppletive richieste dalla Regione sono arrivate lunedì. Per il prossimo

mercoledì è fissata una riunione operativa ad Ancona per fare in modo che i

lavori possano iniziare prima possibile, senza rinvii o ulteriori lungaggini

burocratiche che stanno mettendo a dura prova il comparto sangiorgese”.

29 settembre 2016