Zannori vince il campionato a Moie

003moieMoie Enrico Giusti conquista la piazza d’onore nel Campionato Giostre Medievali di Moie, mai prima d’ora, un aretino era riuscito a salire sul podio della manifestazione. E’ finito con un ottimo secondo posto l’avventura di Enrico Giusti nell’edizione 2016 del Campionato Giostre Medievali di Moie che si è conclusa Domenica 25 settembre con la disputa della settima ed ultima tappa nella pista del parco dell’Associazione Equestre Vallesina. Anche nella finalissima erano ben 28 i binomi iscritti, tra cui i cavalieri vincitori quest’anno nelle giostre di Foligno (Pierluigi Chicchini), Ascoli Piceno (Fabio Picchioni), Monterubbiano (Riccardo Raponi già vittorioso nel 2014 del Campionato Giostre Medievali) che hanno regalato un grande spettacolo al numeroso pubblico convenuto per l’occasione lungo la pista, che ricalca alla perfezione il tracciato della Quintana di Foligno. La gara vinta dal ternano Mattia Zannori in sella a Perigal, ha visto Giusti scendere in pista sulla più che collaudata Quelly cavalla di punta del cavaliere aretino da lui stesso allenata, e che in questa edizione del campionato lo ha portato a conquistare due tappe ed un secondo posto. Giusti, infallibile sui bersagli, ha chiuso la prova con un tempo totale di 1,58:54 (con parziali di 59:19 nella prima tornata e 59:35 nella tornata finale). A completare la positiva prova dei cavalieri della Scuderia Lady anche le soddisfacenti prove di Adalberto Rauco, esordiente sulla pista di Moie, e Niccolò Parnetti che in sella rispettivamente a Balladasola e Fiorentina Saura hanno corso entrambi due gran belle tornate senza commettere errori sui bersagli chiudendo rispettivamente con tempi di 1:02,55 (Rauco) e 1:08,04 (Parnetti).  La classifica finale del Campionato Giostre Medievali di Moie (tra i 34 cavalieri inseriti nella classifica 2016 anche il giovanissimo Niccolò Parnetti) per i primi cinque posti vede la vittoria andare a Mattia Zannori con 75 punti davanti ad Enrico Giusti con 74, Mimmo Spinelli di Sant’Egidio alla Vibrata con 47, Luca Innocenzi di Foligno con 40 e Fabio Picchioni di Terni con 32. A premiare i cavalieri il Sindaco Umberto Domizioli, la Presidente dell’Associazione Giostre Medievali di Moie Maria Grazia Ferrazzani ed il Presidente dell’Associazione Equestre Vallesina Moreno Latini.

Daniele Guerro

 

Per i testi e le foto si ringrazia Roberto Parnetti