“La Sibilla” l'ultima opera di “Gigino de lu Mungu”

lasibillaE’ stata inaugurata questa mattina alle 10, nella piazza Nord di viale Cavallotti,

l’ultima “fatica” artistica di “Gigino de lu Mungu” (al secolo Luigi Fioravanti).

“La Sibilla”, questo il nome dell’opera, è ricavata dal legname raccolto sulla

spiaggia sangiorgese dopo una mareggiata del 2014. Dopo averlo raccolto e

custodito, Fioravanti ha poi deciso di scolpirlo. Il suo intento era regalarlo alla

città, trovandogli collocazione in uno spazio pubblico. Un altro suo lavoro è

installato a Villa Murri (Rione Santa Vittoria).

Alla cerimonia di oggi sono intervenuti il sindaco Nicola Loira, l’assessore alla

Cultura Renato Bisonni ed il maestro Sandro Trotti, tornato di recente dalla

Cina.

4 giugno 2016