Inaugurazione nuovo stabilimento produttivo del Birrificio le Fate di Comunanza

lefateC’era una volta in un paesino fatato, la Birra. Così è iniziata la favola del Birraio Mauro Massacci e del socio Antonio Dionisi. Il

paesino è Comunanza, un una cittadina ai piedi dei monti Sibillini; la Birra è quella delle Fate, otto ed uniche fate ispirate dal

libro di Andrea da Barberino, “Il Guerrin Meschino”. Oggi questa fiaba è a tutti gli effetti una realtà artigianale conosciuta in

tutta Italia e che negli anni ha fatto passi da gigante trovando in questi giorni una nuova localizzazione nella sede produttiva di

Comunanza. Infatti proprio Domenica 6 marzo verrà inaugurato il nuovo stabilimento di circa 800 mq che ospiterà l’intero ciclo

produttivo della birra artigianale di Massacci e Dionisi: “Abbiamo creduto ogni giorno a questo progetto – esordisce Antonio

Dionisi – puntando tutto sulla nostra passione per la birra. Sinceramente agli inizi non pensavamo di avere una crescita così

immediata, ma grazie ai nostri collaboratori e soprattutto ai nostri consumatori, oggi abbiamo avuto l’esigenza di cambiare

casa, garantendo così sempre più qualità a costi contenuti.” Inizialmente il Birrificio le Fate nacque in un piccolo locale nel centro

di Comunanza, dal coronamento del sogno di Mauro e Tonino, che dopo varie e differenti esperienze, iniziarono questa storia

traendo spunto proprio dal territorio, non solo nell’immagine ma anche nel prodotto, visto che è la stessa azienda a coltivare i

cereali per la produzione della birra. “Nel nuovo stabilimento faremo l’intera produzione – spiega il Birraio Massacci – dalla

selezione delle materie prime derivanti dalla nostra azienda agricola, al processo di produzione della birra con un nuovo ed

innovativo impianto, all’imbottigliamento, fino all’etichettatura e stoccaggio. Inoltre, stiamo allestendo uno spazio per la

degustazione dei nostri prodotti dove potremmo raccontare la nostra passione, nata dalla volontà di valorizzare un territorio

come quello dei Sibillini.”

L’evoluzione continua del Birrificio le Fate nasce infatti dalla ricerca dei prodotti locali, dalla selezione dei malti e del luppolo,

trovando quindi il giusto connubio tra tipicità e internazionalizzazione; non ultima l’edizione limitata nata in collaborazione con i

produttori della pesca della Valdaso: Birra saison Hariel. Lo stabilimento produrrà attualmente le otto “Fate”: LaSibilla, Lalcina,

Carmeta, Ladeisi, Lunilia, Pimpinella, Neverina e Silesia; con una produzione mensile potenzialmente quadruplicata. Ma le novità

sono sempre dietro l’angolo per gli amici Mauro e Tonino, che in anteprima annunciano una nuova linea in fase di ricerca e

sviluppo con una stile più classico e una veste completamente nuova.

Appuntamento quindi Domenica 6 marzo per l’inaugurazione del nuovo stabilimento sito in via Santa Maria, z.i. di Comunanza

dalle ore 16.00 e arrivederci al prossimo capitolo della favola di questa emergente realtà Picena e Marchigiana.

C’era una volta, in un paesino fatato, la Birra … e vissero tutti felici e contenti!

info@birrificiolefate.it

fb.com/birrificiolefate

Evento su invito

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-inaugurazione-nuova-sede-birrificio-le-fate-21667047723