Il Club dei 27 – dal rock all’amore della vita

attrarre-l-amore-con-la-legge-di-attrazioneIl tema Amore sotto San Valentino appare inflazionato è come la litania di improbabili compilation,

cofanetti musicali simili a polpettoni e riedizioni di cantanti coperti di polvere che affollano gli scaffali

natalizi a fine anno. Pensavamo di avere esaurito il tema con l’eutanasia dell’Amore della vita quando ecco

che un recente studio inglese, appena dato alla luce, pone la scoperta della metà perfetta a 27 anni.

Invero il fatidico 27 nasce dalla media tra i 25 della donna ed i 28 dell’uomo, non è tra i coetanei insomma

che alberga l’altra metà perfetta del cerchio, in medio stat virtus. Quasi un terzo poi si bacia al primo

appuntamento ed aspetta 1-2 settimane per fare sesso, quindi la matematica dice che se una 25enne esce

con un 28enne tanto vale baciarsi e fare sesso la notte stessa senza perdere tempo a procrastinare

l’inevitabile. Restando in campo matematico, anzi geometrico, 27 corrisponde anche al cubo, 3 alla terza,

ma nella Smorfia napoletana identifica il pitale…. Ogni commento è superfluo.

27 è anche l’identificativo del famigerato e tragico Club dei 27,  setta di culto che associa i musicisti

deceduti a 27 anni, il legame tra rock e amore è forte e inscindibile in effetti. Sex & Rock’n’Roll, Peace &

love, l’Amore della vita corrisponde forse alla fine della stessa? L’antesignano esegeta del Club dei 27 non

per niente fu un razziatori di muliebri bellezze, il fondatore del blues, l’uomo che donò l’anima al diavolo in

cambio della venuta dello spirito chitarristico nelle sue membra, Robert Johnson. Noto per la collezione di

spose sedotte nel torrido sud statunitense, finì la sua vita proprio a 27 anni avvelenato da un marito geloso

ed oltraggiato, l’Amore gli costò l’onore di essere il primo ad inaugurare il Club dei 27.

Brian Jones, Jim Morrison, Janis Joplin, Kurt Cobain, Amy Winehouse, quasi tutti sono associati ad amori

infelici che li hanno prosciugati, Courtney Love in primis a quanto pare, un cognome che pare fatto apposta

per stare in questo articolo.

Ma esaurito il tema del Club dei 27 rock, resta quello del Club dei 27 di Peynet, 5 sono i mesi necessari per

sentirsi dire l’agognato “Ti amo”, una media che ci racconta che avremo chi capisce subito di avere

incontrato la propria metà perfetta con cui passare in simbiosi il resto della vista, e ci sarà chi per

ammettere di essere caduto nella tela di ragno di Cupido deve interpellare la ricerca avanzata di Google.

Un paio di anni per definirsi fidanzati ed uno in più per sposarsi, ancora un altro per arrivare a mettere al

mondo testimonial della Chicco, sull’argomento non poteva mancare una dichiarazione di Kate Taylor,

esponente di spicco di Match.com, un sito di incontri extra-coniugali che discerne su Amori eterni….

Ma anche l’età ideale per sposarsi pare confermare la teoria del 27, Nicholas Wolfinger dell’Università dello

Utah afferma che il momento ideale per convolare a nozze sia tra i 28 e i 32, insomma il Club dei 27 pare

allargarsi dai famosi cantanti del rock prematuramente trapassati a chi trova il grande amore, se anche

questo abbia a considerarsi un tipo di “trapasso” non è dato sapere.

MAURIZIO DONINI