NASCE NELLE MARCHE IL COMITATO “LA SCUOLA CHE CAMBIA IL PAESE”

incontro-la-buona-scuola-davvero-Il 28 ottobre 2015 si costituisce il comitato “La Scuola che cambia il Paese – Marche”. Si è svolta

ieri pomeriggio la prima riunione del gruppo di diverse associazioni marchigiane che ruotano

attorno al mondo dell’istruzione.

Già lo scorso aprile si è istituito a livello nazionale il comitato di 32 associazioni “La Scuola che

cambia il Paese”, con il fine di far fronte al disegno di legge “La Buona Scuola” promosso dal

Governo, e di elaborare insieme una proposta alternativa di istruzione.

Così diverse associazioni e organizzazioni del territorio hanno espresso l’esigenza e il desiderio

di costituire il gruppo anche su scala regionale: in un momento difficile come questo condividere

idee e opinioni è il primo passo perché i cambiamenti in atto nelle nostre scuole e università

siano vissuti e gestiti con spirito inclusivo e democratico. E’ necessario e utile aprire un

confronto tra le persone che vi studiano, insegnano, fanno ricerca e le altre parti sociali, affinchè

si elaborino proposte per far fronte al processo di aziendalizzazione/privatizzazione a cui i

cambiamenti avvenuti negli ultimi mesi nel mondo della scuola hanno impresso una

accelerazione pericolosa, ma anche per affrontare temi importanti quali la valutazione, il

rapporto tra istruzione e lavoro, il diritto allo studio, l’educazione permanente.

Aderiscono al progetto:

Rete degli Studenti Medi Marche

Lista Gulliver – Sinistra Universitaria Udu Ancona

FLC CGIL Marche

CGIL Marche

Proteo Fare Sapere Marche

CISL Scuola Marche

CISL Marche

Irsef

UIL Scuola Marche

UIL Marche

Irase

Rete29Aprile

Officina Universitaria Macerata

Libera Marche

Legambiente Marche

CIDI Jesi

CGD Recanati

Auser Marche

Arci Marche

MCE Pesaro