Venerdì, maltempo previsto sul centro Italia

000maltempoUna perturbazione atlantica porterà maltempo sull’Italia, in particolare sul Nord-Est e sulle regioni centrali tirreniche. Lo indica la Protezione civile, che ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

Dal tardo pomeriggio di giovedì sono previsti temporali su Friuli Venezia Giulia e Veneto; dal pomeriggio di venerdì temporali su Lazio e Umbria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate.

Valutata per venerdì criticità gialla (l’ultimo di tre livelli) per rischio idrogeologico ed idraulico su Friuli Venezia Giulia e Veneto, su gran parte della Lombardia, su Toscana, Marche, Umbria, Lazio, su parte dell’Abruzzo e della Campania.

«Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dal pomeriggio di domani, venerdì 4 settembre e per le successive 24-36 ore, si prevedono sul Lazio: precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e grandinate»,comunica, in una nota, la Regione Lazio.

«Il Centro Funzionale Regionale – si legge ancora – ha emesso un Avviso di criticità idrogeologica localizzata / temporali codice giallo sulle Zone di Allerta: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere,
Appennino di Rieti, Aniene, Roma, Bacino del Liri e Bacini Costieri Sud. La Sala Operativa Permanente ha emesso l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente al numero 803.555».

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.