Officina Fs Fabriano

000officinafsIn data odierna, presso il Ministero Infrastrutture e Trasporti, grazie all’intervento dell’On. Emanuele

Lodolini,  il segretario della FILT-CGIL Fabrizio Fabbietti , il Consigliere Regionale e Ex Presidente

Commissione trasporti della Regione Marche Enzo Giancarli e il Direttore Regionale Trenitalia Ing.

Franco Delrosso hanno incontrato l’On. Umberto Del Basso De Caro Sottosegretario del MIT per

discutere del futuro dell’officina Trenitalia di Fabriano.

Fabbietti e Giancarli hanno rimarcato l’importanza di scongiurare la chiusura dell’Officina di Fabriano

che ad oggi non rientra più nei piani industriali di Trenitalia. Mantenere vivo quello spaccato produttivo

pero’ è di fondamentale importanza per un’area già  oppressa  da una serie di chiusure e

delocalizzazioni che hanno messo in ginocchio la realtà economica e produttiva di tutto l’hinterland

fabrianese.

La proposta di Fabbietti e Giancarli riguarda principalmente una riconversione degli impianti che

potrebbero essere impegnati nella manutenzione dei carrelli di manovra.  RFI ha infatti manifestato

l’intenzione di trovare un nuovo sito oltre a quello di Bologna e Cosenza dove effettuare questo tipo di

operazioni e l’impianto di Fabriano, come ha confermato anche dall’Ing. Delrosso,  risponde a tutti i

requisiti di sicurezza, strutturali  e organizzativi per sostenere un simile carico di lavoro.

Il Sottosegretario si è impegnato a sottoporre la questione ai vertici di RFI  e a caldeggiare la soluzione

proposta dal Sindacato e dalla politica marchigiana per dare una  risposta concreta alle esigenze del

territorio.

Roma,  15.07.2015

Fabrizio Fabbietti      Enzo Giancarli    Emanuele Lodolini