Luce e gas potrebbero costare meno da Luglio

000luceegas01Luce e gas costeranno un po’ di meno. A partire da luglio scatterà infatti il taglio alle tariffe deciso ieri dall’Autorità per l’Energia. In percentuale lo sconto sarà dello 0,5% sulle tariffe luce e dell’1% per quelle gas.

Complessivamente, da ottobre 2014 a settembre 2015 (le nuove tariffe valgono per il terzo trimestre di quest’anno) la famiglia tipo avrà risparmiato 65 euro (8 euro per la luce, 57 per il gas). Il taglio delle tariffe arriva dopo le riduzioni già decisione per i primi sei mesi.

Non tutte le famiglie, però, beneficeranno in automatico dei risparmi. Le decisioni sulle tariffe dell’Autorità infatti non valgono per chi in questi anni è passato dai contratti tutelati a quelli del libero mercato.

Il ribasso per l’elettricità è sostanzialmente dovuto alla riduzione dei costi complessivi per l’approvvigionamento, un calo controbilanciato dall’adeguamento al rialzo degli oneri di sistema legati alle incentivazioni delle fonti rinnovabili.
Il risparmio sul gas riflette le aspettative al ribasso delle quotazioni nei mercati all’ngrosso in Italia e in Europa.