Corteo a Varese con operai Indesit

000indesitcompanyFABRIANO – Un centinaio di lavoratori di Indesit partecipa a Varese alla manifestazione contro gli esuberi.
“I lavoratori della Whirlpool sono sempre stati uniti. Questa è la prova della loro volontà di trovare una soluzione senza chiudere nessuna fabbrica”. Lo afferma il segretario generale della Fiom Cgil, Maurizio Landini, dalla testa del corteo che da Gavirate sta raggiungendo la sede di Comerio, a Varese.

“Siamo contenti degli investimenti di oltre 500 milioni in Italia – aggiunge – ma nessun lavoratore deve pagare il doppio”. In particolare “Campania e sud stanno pagando un prezzo pesante alla crisi e al
piano di Whirlpool”.