Piazza Pulita esprime soddisfazione ed emozione per il risultato

00paolocalcinaroUn misto di emozione e soddisfazione per il lavoro svolto e per aver dato a molti fermani

l’occasione di continuare a crederci. A credere che i mulini a vento si possono combattere

davvero e che le cose a Fermo possono cambiare. A credere che il rinnovamento passa

attraverso le persone che siederanno tra i banchi della maggioranza nel prossimo

Consiglio Comunale e che non possono e non devono essere le stesse della scorsa

amministrazione. L’emozione e la soddisfazione si leggevano al termine dello spoglio

elettorale negli occhi dei candidati e dei volontari che hanno voluto sostenere la sfida di

Piazza Pulita e il Centro. Una sfida che si rivela, ora, l’unica possibilità di opporsi al ritorno

delle vecchie logiche di partito, portate avanti dai soliti noti. Perché il voto per il cambio a

Fermo è stato più forte in termini numerici del voto per la conservazione.

Dall’altra parte abbiamo i soliti noti, alcuni vecchi componenti l’assise di Palazzo dei Priori

che ora parlano di rinnovamento e di “nuova direzione”, ma che in realtà puntano solo a

conservare lo status di consiglieri comunali, quasi che l’amministrazione fosse cosa loro e

non dei cittadini fermani. Cittadini senza apparati di partito alle spalle ma ben radicati nelle

varie fasce della società civile, come quelli che nelle liste di Piazza Pulita e Il Centro

hanno ottenuto sorprendenti risultati a livello di preferenze, arrivando a sfiorare di

pochissimo la possibilità di essere la forza più votata in città.

Ringraziare le molte persone che con il loro voto libero da logiche di parte hanno regalato

uno splendido risultato alle liste a sostegno di Paolo Calcinaro non basta. A questi e a

quanti si sono ritrovati la sera dello spoglio elettorale lungo il Corso di Fermo e poi in

Piazza, più popolata del solito, vogliamo dare non un illusione bensì una certezza. Che la

pattuglia dei consiglieri, 12 di Piazza Pulita e 7 de Il Centro che avranno l’onore di far parte

della prossima assise comunale in caso di vittoria di Paolo Calcinaro ci proveranno fino in

fondo a cambiare le cose. Non solo a parole o con gesti simbolici ma nel rispetto di quel

programma in 50 punti pubblicato da tempo, a differenza di altri, su internet e accessibile e

visionabile da tutti. L’entusiasmo palpabile attorno alla presenza di Paolo Calcinaro al

ballottaggio è la chiara dimostrazione della bontà del lavoro svolto. Un lavoro che non è

finito. Anzi che ora e fino al 14 giugno entra nella fase più delicata e impegnativa.

Ufficio Stampa liste Piazza Pulita e Il Centro per Calcinaro Sindaco

piazzapulitafermo@gmail.com – www.piazzapulitafermo.org