Il mercato delle case torna a volare

000mercatoimmDopo sette anni in negativo, torna a crescere il mercato italiano della casa che, nel 2014, sui rogiti effettivamente registrati nell’anno, mostra un incremento del 3,5% rispetto all’anno precedente. E’ la fotografia scattata dall’Osservatorio del mercato immobiliare sul settore residenziale pubblicato dall’Agenzia delle Entrate in collaborazione con l’Abi che tuttavia invita a “interpretare con cautela” il segnale positivo perché “influenzato” dagli effetti fiscali della modifica dell’imposta di registro intervenuta dal 1° gennaio del 2014 che ha portato a rogitare acquisti, di fatto compiuti sul finire del 2013, nei primi mesi del 2014.

I prezzi delle case sono scesi invece del 4,1%, proseguendo la tendenza degli anni precedenti (nel 2013 si è registrato un -5,7% e nel 2012 un -2,9%). Complessivamente, nell’ultimo triennio, il calo è stato di circa 12 punti percentuali.

Tornando alle compravendite, il risultato migliore è quello di Bologna dove crescono del 18,5%, seguono Genova + 15%, Roma +13,9% e Firenze +13,3%. Risultati positivi anche a Torino +5,4%, Milano +5% e Palermo +4%. L’unica città dove le vendite continuano a calare, è Napoli, dove nel 2014 si sono registrate il 3,7% di compravendite in meno rispetto al 2013.